Squadra antimafia 5, Simona Cavallari: Non interpreterò mai più la Mares

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:33

“Non interpreterò mai più Claudia Mares. Lei è morta nell’ultima serie di Squadra antimafia”. Questo è quanto scrive Simona Cavallari, l’attrice che ha interpretato Claudia Mares in Squadra antimafia, la fiction di Canale 5. Claudia Mares è morta in una delle puntate della quarta serie della fiction prodotta da Taodue, ma in internet circolavano dei rumors secondo i quali in realtà il vicequestore non era morta davvero, ma la sua morte era solo fittizia per combattere meglio la mafia. Inoltre le foto che immortalavano Simona Cavallari sul set della quinta serie di Squadra antimafia, già in lavorazione, aveva nutrito ancora le speranze dei fans della Mares. Tuttavia le voci che volevano la Mares ritornare nella quinta serie della fiction sono infondate, perchè Claudia Mares è morta davvero nell’esplosione avvenuta nell’aereoporto.

“Ringrazio tutti. Voglio dirvi la verità: non interpreterò mai più la Mares, lei è morta con l’ultima serie. Non riesco a spiegarvi a parole quanto mi abbia fatto piacere il vostro grande affetto, che ha ripagato anche tutti i miei sacrifici.”, ha scritto Simona Cavallari ai suoi fans sulla sua pagina Facebook. “Ora sto cercando di affezionarmi a Viola, il mio nuovo personaggio, molto diverso da Claudia”, ha aggiunto poi. Se Claudia Mares è morta davvero, allora di sicuro non è stata lei a salvare Domenico Calcaterra alla fine dell’ultima puntata della quarta serie di Squadra antimafia, come alcune indiscrezioni suggerivano. Dunque resta ancora aperto l’interrogativo su chi ha aperto la botola al vicequestore interpretato da Marco Bocci.