Josè Mourinho rimpiange San Siro: “Quanta nostalgia dell’Inter”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:05

Si dice che il Real Madrid sia l’obbiettivo di ogni allenatore. Vincere in uno dei club più blasonati e ricchi al mondo è una possibilità che chiunque vorrebbe avere. La pensava così anche Josè Mourinho quando, dopo la finale di Champions League vinta contro il Bayern Monaco, decise di trasferirsi in Spagna. “Era la terza volta che il Real mi proponeva la sua panchina -ha dichiarato a La Gazzetta dello Sport – I miei amici dicevano: “Puoi essere un grande allenatore, ma se non sei campione con il Real Madrid ci sarà sempre nella tua carriera un qualcosa che mancherà, un buco sempre aperto”. Capello ce l’aveva fatta. Allora ho deciso di impegnarmi personalmente con Florentino Perez. E ci sono andato. Ma per l’Inter ho una nostalgia che è sempre presente“.

Dati – Alla sua prima stagione nelle merengues, la 2010-2011, Josè Mourinho ha conquistato solo una Coppa del Re, lasciando invece il campionato agli eterni rivali del Barcellona, nonostante i ben 92 punti conquistati. L’anno seguente lo Special One comincia perdendo coi blaugrana la Supercoppa di Spagna, ma concluderà vincendo il campionato ed arrivando in semifinale di Champions League. Ora però qualcosa sembra essersi rotto nel rapporto con la dirigenza, rea, secondo il portoghese, di non difenderlo nei suoi attacchi al Barcellona ed alla classe arbitrale. Il suo Real si trova a meno 11 dalla vetta ed i rapporti sono sempre più tesi.

San Siro – Ben diversa la sua storia ai tempi dell’Inter: cominciò anche allora vincendo un campionato ai danni del Milan con due giornate di anticipo. Fu però la stagione seguente che il lusitano ebbe i risultati maggiori. L’anno del famoso Triplete, ossia la vittoria di Scudetto, Coppa Italia e Champions League, impresa mai riuscita a nessun’altra squadra italiana. Visti questi risultati, non c’è da meravigliarsi che Mourinho rimpianga i tempi in cui tutto ciò che toccava si trasformava in oro, come un novello Re Mida.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!