Maltempo, allerta in tutta Italia: cinque morti in Puglia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:09

È allerta maltempo in molte zone della nostra bella penisola italiana. Sono sette, almeno finora, le regioni a rischio: Liguria, Piemonte, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Toscana, Lazio e Campania. Violenti temporali, piogge torrenziali, e forti venti stanno flagellando gran parte dello Stivale, con esondazioni e allagamenti che hanno colpito in particolare la Toscana, il suo capoluogo, Firenze, e le province di Livorno e Pisa.

Allerta maltempo in Toscana: “Abbiamo bisogno di aiuti” – “Ancora una notte da incubo in Toscana, mentre ci aspetta un giorno di allerta e timore – ha detto il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, che ha poi continuato – Il ciclone Medusa da ieri sparge sale sulle ferite aperte, in particolare su Carrara. Ma noi non ci piegheremo e teniamo duro. Al governo ripetiamo che abbiamo bisogno di aiuto”. Frane e allagamenti sono stati causati dall’esondazione dei torrenti Carrione e Parmignola, nella provincia carrarese, e questo ha portato allo sfollamento di decine di persone.

Cinque morti in Puglia a causa del maltempo – Tra le regioni colpite dal maltempo anche la Puglia, tacco dello Stivale italiano. Una tromba d’aria si è abbattuta questa mattina a Taranto, sullo stabilimento dell’Ilva, provocando oltre 40 feriti e numerosi disagi all’intera città tarantina. Oltre a Taranto, violenti temporali si sono verificati nelle province di Brindisi e di Foggia dove si sono avuti due incidenti mortali, a causa del maltempo, che hanno portato alla morte di cinque persone.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!