Probabili formazioni Fiorentina-Juve Stabia, Coppa Italia: Montella vuole l’Udinese, Braglia ci prova

Fiorentina e Juve Stabia si affrontano per un posto contro l’Udinese agli ottavi di finale. I viola sono molto concentrati sul campionato, saldi al 3^ posto con il sogno della Champions vivo nei pensieri di tutti. Riposo per i titolari di Domenica, dunque, e spazio a chi ha ancora molto da dimostrare o deve recuperare forma. Per la Juve Stabia, invece, ottima occasione per mettersi in mostra e testare il rendimento di una squadra di Serie B che sogna in grande. Arbitra Celi.

I viola – Montella assicura che la Coppa Italia è nei piani della Fiorentina, anche in ottica di una qualificazione europea. Infortuni lievi per la formazione dell’aeroplanino, niente di grave ma meglio non rischiare. Panchina per gra parte della formazione titolare: Viviano, Rocaglia, Gonzalo Rodriguez, Savic, Pasqual, Cuadrado, Olivera, Borja Valero, Della Rocca ed El Hamdaoui. Gli indisponibili restano Aquilani, Camporese, Jovetic e Toni.
Ecco la probabile formazione anti-Juve Stabia: (3-5-2) Neto; Hegazy, Migliaccio, Tomovic; Cassani, Romulo, Pizarro, Mati Fernandez, Llama; Seferovic, Ljajic. A Disposizione: Lupatelli; Roncaglia, G. Rodriguez, Savic, Pasqual; Cuadrado, Olivera, Della Rocca, Borja Valero; El Hamdaoui. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Aquilani, Camporese, Jovetic, Toni.

Juve Stabia– Piero Braglia, allenatore toscano, sente particolarmente questa sfida, ma è altresì consapevole della sua grande importanza in termini di visibilità. È questa l’unica vetrina per le squadre di Serie B e l’unico modo di farsi conoscere nel calcio dei grandi nei quali un domani la stessa Juve Stabia potrebbe arrivare. Forse è per questo che proseguirà con la formazione offensiva di sempre, un 4-3-3 con ben 3 giocatori cresciuti nel vivaio della Fiorentina. Agyei, fino allo scorso anno capitano della Primavera viola; Acosty, ala destra che presto potrebbe fare ritorno alla base; Seculin, portiere che ha perso il posto da titolare in favore di Nocchi tra le critiche del tecnico. Com’è ovvio, la formazione di questa sera rispecchierà nella quasi totalità quella titolare normalmente vista in campionato.
Ecco la formazione: (4-3-3) Seculin; Baldanzeddu, Murolo, Scognamiglio, Gorzegno; Genevier, Mezavilla, Agyei; Acosty, Bruno, Cellini. A disposizione: Nocchi, Maury, Vinci, Caserta, Doninelli, Erpen, Improta. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Figliomeni, Zito.