Pdl, il ritorno in campo di Berlusconi annulla le primarie? Cicchitto: Occasione persa

Primarie Pdl a rischio archiviazione. Il ritorno in campo di Berlusconi potrebbe mettere fine al duello per la segreteria del partito.
La decisione è stata presa ieri, proprio mentre in tv andava in onda il duello tra Bersani e Renzi, ed è stata confermata dai big del partito.
Cicchitto
ammette “il rammarico per l’occasione persa dal Pdl, che a giugno di quest’anno aveva stabilito di fare le primarie partendo da Angelino Alfano ed evidentemente aprendo il confronto con altri candidati”.
Secondo Maurizio Lupi, acceso sostenitore delle primarie, “a questo punto – ha detto il vicepresidente della Camera – non si possono più tenere il 16 dicembre”.
Giorgia Meloni non ci sta ad annullare la consultazione, “si può rimandare a tutto gennaio ma occorre fare le primarie”.
La decisione definitiva potrebbe essere presa la prossima settimana in un ufficio di presidenza del Pdl, nel corso del quale molto probabilmente verrà indetta una convention nazionale per rilanciare il partito, magari proprio nella stessa data in cui si sarebbero dovute svolgere invece le primarie.  

Matteo Oliviero