Probabili formazioni Udinese – Cagliari: recuperati Cossu e Nenè

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:26

Partita non facile quella di domenica tra Udinese e Cagliari, che corrono una dietro l’altra al centro della classifica. La squadra guidata da Guidolin, ferma al 13 posto, ha ormai dimenticato il dolore per la Champions, ma non si vuole rassegnare a navigare in mezzo alla classifica. Il Cagliari, che occupa una posizione più in alto e arriva dal pareggio con l’Inter e la sconfitta con il Napoli, deve cercare di rimanere lì dove si trova.

Udinese – Ancora in attesa di sapere il risultato del referto di Domizzi, che era uscito con la Lazio per un problema al flessore, Guidolin deve attendere anche il recupero di un affaticato Coda. Saranno invece sicuramente assenti Basta per una frattura allo zigomo e Muriel, che probabilmente scenderà in campo nel 2013. Recuperati Fabbrini e Barreto. Il tecnico friulano potrebbe scegliere un 3-5-1-1, da sistemare con Brkic in porta, difesa formata da Danilo, Angella e Coda. Centrocampo presieduto da Pereyra, Allan e Badu nel mezzo, Faraoni e Armero sulle fasce destra e sinistra. In attacco troveremo nvece Maicosuel e Di Natale. A disposizione: Padelli, Pawlowski, Heurtaux, Willians, Gabriel Silva, Pasquale, Reinthaller, Ranegie, Zielinski, Gerardi, Barreto e Fabbrini. All. Guidolin. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Domizzi, Benatia, Pinzi, Lazzari, Muriel e Basta.

Cagliari – i gialloblu potrebbero ritrovare Cossu, che dopo un fastidio al quadricipite femorale rimediato col Napoli si sta allenando separatamente con Nenè e Pinilla. Anche il brasiliano sembra pronto a giocare domenica, mentre difficilmente riuscirà a recuperare Pinilla, che lamenta un dolore al polpaccio destro. Alla spinosa formazione friulana, Pulga potrebbe controbattere con un 4-3-1-2, che spingerebbe Cossu, Nenè e Sau verso la porta avversaria. La difesa davanti ai pali di Agazzi sarà invece costituita, partendo da sinistra, da Avelar, Ariaudo, Astori e Pisano. In mezzo al sandwich Conti, avvicinato sui fianchi da Dessena e Nainggolan. A disposizione: Avramov, Rossettini, Perico, Ekdal, Camilleri, Eriksson, Casarini, Thiago Ribeiro, Ibarbo e Ceppelini. All. Pulga. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Pinilla.