Sport e danza, due pratiche che migliorano la vita sessuale

Ricordate il rumour secondo cui Sting era capace di lunghissime sedute di sesso grazie alla sua pratica Yoga? Questa leggenda fu poi smentita dalla moglie dello stesso Sting, ma in realtà era altamente credibile. A quanto pare, infatti, lo Yoga è tra discipline che contribuiscono a migliorare la vita sessuale delle persone, aiutando la pratica del rilassamento. Per le donne, ad esempio, esiste la disciplina dello Yogasam, un’attività che permette di recuperare energia e piacere, consentendo un rilassamento accelerato del pavimento pelvico.

Sport e buonumore – Più in generale, gli esperti affermano che lo sport libera le endorfine e la serotonina, veicolo del buonumore, e contribuisce all’autostima. Inoltre, negli uomini riduce il rischio di malattie cardiovascolari e riduce le cause d’impotenza sessuale, mentre nelle donne aiuta ad evitare i disturbi legati ad un ciclo mestruale abbondante. Oltre allo Yoga, ci sono altri esercizi che aiutano a migliorare la propria vita sessuale: su tutti, gli addominali, il sollevamento pesi e la cyclette. Anche la danza, in molte sue varianti, contribuisce ad una vita (sessuale e non) migliore: la Pole Dance (ballo attorno ad un palo) rende più flessuosi e sinuosi i movimenti, la danza del ventre aiuta il controllo del bacino, mentre l’hula hoop affina il movimento dei fianchi.

photo credit: dollen via photopin cc