Balotelli e il nuovo tatuaggio: “Sono il castigo di Dio”

Mario Balotelli fa nuovamente parlar di sè non per le sue gesta sui campi di calcio, bensì per ciò che fa fuori dal rettangolo di gioco. Questa volta SuperMario ha utilizzato il social network Twitter per mettere a conoscenza i suoi fan dell’ultimo tatuaggio che presto sfoggerà. Nella foto si vede come il tatuatore stia scrivendo sul petto di Balotelli la seguente frase: “I am the punishment of God. If you had not committed great sins, God would not have sent a punishment like me upon you“. Tradotto letteralmente: Sono il castigo di Dio. Se non avete commesso grandi peccati, Dio non mi avrebbe inviato qui per punirvi, frase ripresa da Gengis Khan, colui che creò il più vasto impero che la storia ricordi.

Rapporto con Mancini – L’attaccante è sempre sulla bocca di chi si occupa di calciomercato per via della sua condotta non certo esemplare. I litigi con Roberto Mancini, tecnico del Manchester City, oramai non si contano più, ma negli ultimi giorni l’allenatore di Jesi ha ribadito ancora una volta che l’ex Inter non si muoverà da Manchester. Guardando il suo score, si nota come delle sue 15 presenze complessive nella stagione 2012/2013, soltanto 8 sono da titolare, con una sola rete messa a segno. Le sue prestazioni non sono certo brillanti e per il tecnico non è mai semplice gestirlo. Forse “Castigo di Dio” è troppo, ma con lui Mancini non ha certo vita facile.

http://www.youtube.com/watch?v=hXxV1wVyyCE