Mumford & Sons, sold out per le date italiane di marzo

Mumford & Sons, sold out per le date in Italia – A 3 anni dal loro esordio con l’album ‘Sigh no more‘, i Mumford & Sons hanno scalato in poco tempo le classifiche mondiali. La band, composta da quattro ragazzi inglesi, Marcus Mumford (voce, chitarra e batteria), Winston Marshall (voce, chitarra resofonica e banjo), Ben Lovett (voce, organo e tastiera) e Ted Dwane (voce e contrabbasso), ha pubblicato tre EP e successivamente due album, ‘Sigh no more‘ e ‘Babel’ uscito il 21 settembre scorso, prodotto come il primo da Markus Dravs (Arcade Fire, Coldplay) e primo in classifica in quasi tutti i Paesi anglofoni e con oltre un milione di copie vendute negli Stati Uniti. Entrambi gli album sono caratterizzati da fresche sonorità folk acustiche, molto apprezzate da artisti del calibro di Bob Dylan, tanto da esisibirsi insieme a un concerto e tra il 2011 e il 2012 hanno inciso con Ray Davies dei Kinks e si sono esibiti dal vivo con Bruce Springsteen e Paul Simon.
I Mumford & Sons saranno nuovamente nel nostro Paese per ben tre date, due delle quali già sold out. Si tratta delle date di Milano (14 marzo) e di Roma (16 marzo). Il 15 marzo, invece, saranno a Firenze, dove gli organizzatori hanno deciso di spostare il concerto dall’Obihall al più capiente Nelson Mandela Forum. I nuovi biglietti sono in vendita da oggi, mentre restano validi quelli per la vecchia location.

 

photo credit: laviddichterman via photopin cc