Metro: Last Light, atteso per marzo 2013?

Metro Last Light è il seguito di Metro 2033, l’horror game che stupì il mondo videoludico qualche anno addietro. Il lavoro degli ucraini 4A Games fu eccelso e permise a Metro 2033 di guadagnarsi il favore del pubblico. Nel 2013 Metro 2033 ritornerà con la sua nuova reincarnazione: si chiamerà Metro: Last Light e, a dirla tutta, non nasce sotto una buona stella. Il titolo sarebbe dovuto uscire la scorsa estate ma è stato rimandato ai primi mesi dell’anno prossimo a causa di massiccia presenza di bug nell’engine. Il nuovo capitolo però spinge ancor di più verso la componente horror rispetto al suo predecessore proponendo alcune interessanti novità.

Certamente Metro: Last Light è da classificare tra gli sparatutto in prima persona, ma vista la piega presa dagli sviluppatori, la componente survival sarà molto più marcata, così come la possibilità di personalizzare le armi a proprio piacimento. Molto è stato fatto anche pr quanto riguarda l’ambientazione, adesso resa ancor più cupa e claustrofobica, un ambiente malsano in cui sviluppare le proprie avventure. Altra cosa da sottolineare, il gioco non conterrà sezioni multiplayer: tutta l’attenzione del videogiocatore sarà rivolta alla campagna in singolo che, proprio per questo motivo, si preannuncia carica di contenuti. Fra circa quattro mesi ne sapremo di più.