Probabili formazioni Fiorentina-Sampdoria: attacco inedito per i viola, Ferrara ci prova

Sfida enigmatica nel posticipo di campionato della prossima giornata. Si affrontano Fiorentina e Sampdoria, e se i viola sono chiaramente favoriti in virtù dei notevoli risultati, anche la Samp viene da due vittorie consecutive che rilanciano la squadra di Ferrara nel morale e in classifica. È emergenza attacco per Montella, motivo per cui Ferrara dovrà approfittare di questa giornata per evitare di prendere gol e magari tentare di migliorare le statistiche degli annali che non vedono una vittoria della Samp sulla Fiorentina dalla stagione 2004/2005. Vediamo com’è cambiata la situazione alla vigilia della partita.

Fiorentina – L’emergenza di Vincenzo Montella non è semplicemente un titolo da giornale: a quanto pare l’ex dell’incontro dovrà rinunciare a Jovetic, Ljajic, Aquilani e Toni. Inedito tandem dunque per l’attacco dei viola con Mati Fernandez-El Hamdaoui schierati dal primo minuto. Spazio a Romulo nella porzione centrale del centrocampo, affiancato da Pizarro e Borja Valero, risparmiato per il turno infrasettimanale di Coppa Italia. Per la difesa Savic sembra favorito su Tomovic.
Ecco la probabile formazione: (3-5-2) Viviano; Roncaglia, Rodriguez, Savic; Cuadrado, Romulo, Pizarro, Borja Valero, Pasqual; El Hamdaoui, Jovetic. A disposizione: Neto, Lupatelli, Hegazy, Tomovic, Cassani, Llama, Migliaccio, Della Rocca, Olivera, Seferovic. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Jovetic, Ljajic, Aquilani, Toni. Allenatore: Vincenzo Montella.

Sampdoria – Non ci sono molte novità rispetto allo scorso aggiornamento per la compagine doriana, segnata dalle tante assenze, in particolare quella di Eder, nuovo stop per il brasiliano che va a sommarsi a quello più lungo e risaputo di Maxi Lopez. Costa indisponibile, probabilmente sostituito da Castellini, anche se Berardi potrebbe essere un’opzione per Ferrara.
Ecco la probabile formazione:  (4-5-1) Romero; Mustafi, Rossini, Gastaldello, Berardi; Munari, Maresca, Obiang; Krsticic, Poli; Icardi. A disposizione: Da Costa, Berni, De Silvestri, Poulsen, Castellini, Renan, Soriano, Estigarribia, Tissone, Juan Antonio. Squalificati: Costa. Indisponibili: Costa, Pozzi, Maxi Lopez, Eder. Allenatore: Ciro Ferrara.

Arbitra l’incontro Valeri, coadiuvato da Marzaloni e Giordano. Quarto uomo Iannello.