Bambina di 7 anni malata di leucemia curata con la marijuana

Bambina malata di leucemia curata con marijuanaMykayla, una bambina di 7 anni, è la più piccola paziente affetta da leucemia ad essere curata con la marijuana, nell’ospedale dell’Oregon. Il consenso è stato dato da sua madre (“Proverò qualsiasi cosa, per evitare che mia figlia finisca all’altro mondo”), mentre il padre, che vive nel North Dakota, divorziato dalla madre, non è d’accordo sulla terapia intrapresa e si è rivolto alle autorità per la tutela dell’infanzia.
Alla piccola paziente viene somministrato circa un grammo al giorno di olio di cannabis e a volte biscotti fatti col burro di marijuana. Mykayla conferma che la cura la fa sentire “felice e divertita” e, inoltre, la aiuta a mangiare e a dormire. Il padre teme che la cura possa avere un’ influenza negativa sullo sviluppo cerebrale della bambina.
Negli USA sono 19 gli stati che consentono la somministrazione di marijuana ai bambini per uso medico.

photo credit: adrien/salvi via photopin cc