Domenica Live: bagarre in studio per il talk sulla sanità

Forse la casalinga di Voghera sarà anche contenta, forse, ma il resto del pubblico molto poco. Dire che la Domenica Live di Barbara D’Urso è trash e populista è troppo semplice, analizzare cosa è avvenuto oggi in studio diventa più complesso visto che nel talk sui tagli alla sanità è successo di tutto e di più e si è detto tutto il contrario di tutto con animi che si sono scaldati ancora prima di argomentare seriamente. Le storie delle persone del pubblico sono, senza ombra di dubbio, uno spaccato di vita vissuta, ben lontana dai lustrini televisivi, la scelta di chi far parlare, forse, è pilotata, ma se andiamo a vedere, in realtà, fuori c’è veramente gente che vive con 400 euro al mese e che non può permettersi determinate cure. Ora, che tutti quelli che prendono la somma sovra citata siano nello studio della D’Urso appare un po’ strano, ma alla fine della fiera ha detto bene uno dei signori del pubblico che pacatamente ha fatto notare a tutti che se gli italiani, o meglio le persone del popolo, nei vari talk prende la parola per lamentarsi, qualcosa che non va c’è.

Il talk. Per il resto la prima parte della domenica pomeriggio di Canale 5 la si può ricordare per le urla della conduttrice, che non riesce a mantenere la calma in studio, ma soprattutto per le urla di pubblico presente ed ospiti con un Paolo Liguori pronto a non far parlare nessuno pur di poter snocciolare il suo punto di vista. In effetti, da un lato, Liguori aveva ragione. Se si fossero portati dati ed argomentazioni lo spazio si sarebbe potuto concludere con un arricchimento di tutti ed un importante scambio di vendute, frammentando tutti i discorsi e attaccandosi ad una parola di quello che ha parlato prima si è ottenuta una grandissima confusione di cui si ricordano alcune ‘strane’ frasi del giornalista, la ‘strana’ retromarcia di Filippo Facci, uno che non si tira mai indietro nelle risse verbali provocando anche pesantemente, e le urla di alcune signore del pubblico in un contesto troppo vago e lacunoso.

Alcune frasi Liguori vs D’Urso e poi vs tutti. Liguori si è arrabbiato con la stessa conduttrice dicendo: “Barbara, mi devi ascoltare perché tu non lo sai. Gli ospedali italiani sono l’eccellenza di Europa. Non devi replicare perché il dato è esatto e l’hai imparato adesso da me. Puoi parlare se non dici stupidaggini.” La conduttrice si stupisce di non poter parlare all’interno del suo programma e poi si indispettisce con il giornalista per il dito che le ha puntato contro. Liguori, poi, litiga anche con un pompiere presente in studio ed intervenuto per raccontare la sua esperienza e accusa tutti i presenti facendo i conti in tasca a ciascuno e dicendo: “Le persone che prendono 20 euro non sono in questo studio. Siamo tutti ceto medio. Quegli stivali costano 150 euro, quelle borse costano 100 euro… Mi sono stufato di certe trasmissioni.” Nonostante tutto rimane, alla fine, il fatto che la gente sia unita, unita nel prendersela con la politica, ma soprattutto unita nel darsi una mano, la signora che ha drammaticamente raccontato di avere un tumore e di non potersi curare ha ricevuto una mail da una telespettatrice pronta a donarle parte della sua tredicesima per aiutarla.