Juventus-Torino, vergognoso striscione per Superga (FOTO)

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:45

L’ignoranza non ha limiti. A non più di una settimana dal vergognoso striscione dei milanisti in occasione del big match Milan-Juventus, ecco che i tifosi bianconeri replicano con un episodio altrettanto sconcertante. E pensare che una tifoseria come quella bianconera dovrebbe avere un minimo di memoria storica e rispettare, forse più di chiunque altro, la memoria dei caduti in questo sport.

Proprio mentre dagli alto parlanti risuonano le parole d’amore e amicizia dell’inno juventuno di Paolo Belli, appare uno striscione che oltrepassa la linea di demarcazione tra il clima da derby, piacevole e stimolante, e l’ignoranza. Dagli spalti una frangia di juventini espone lo striscione che recita: “Noi di Torino orgoglio e vanto, voi solo uno schianto”. Una frase che va ad affiancarsi ai cori razzisti di Lazio-Tottenham, agli scontri nella capitale e soprattutto allo striscione contro Pessotto. Nessun rispetto né per il Grande Torino, né per la morte, né per i morti dell’Heysel, tragedie ancora vivide nella memoria di tutti coloro dotati di coscienza e buonsenso.

Ci si chiede dunque come sia possibile che in un momento storico così delicato per il calcio italiano, dove i controlli sono all’ordine del giorno e per assistere a una partita è necessario preparasi come quando si parte per un lungo viaggio aereo, sia possibile entrare con questi striscioni e dare risalto mediatico alla creazione di sciagurati ‘slogan’ che insultano l’intelligenza e la memoria di coloro che li leggono. Perché se non si può fare niente per la stupidità dei cori, sicuramente per questo qualcosa si può fare. Qualcosa di più di una ridicola multa da 4.000 €.