Sanremo 2013: rifiutata Jessica Mazzoli, compagna di Morgan

Brutta notizia in casa Castoldi-Mazzoli, ovvero per la neo coppia formatasi dietro le quinte dell’edizione scorsa di X Factor in cui la diciannovenne Jessica Mazzoli, concorrente nella categoria capitanata da Simona Ventura, ha fatto innamorare il geniale compositore e giudice Marco Castoldi, in arte Morgan. La cantante, in dolce attesa che presto darà una bambina al compagno Morgan, ha appena ricevuto una brutta notizia per ciò che concerne la sfera lavorativa: a Sanremo non è stata accettata la sua candidatura, niente palco dell’Ariston per la Mazzoli che non è stata ritenuta idonea per la gara di quest’anno dai selezionatori.

Un rifiuto che brucerà, sicuramente, anche al compagno di Jessica, non è la prima volta, infatti, che il Festival di Sanremo serra malamente le sue porte. Morgan, dopo le dichiarazioni rilasciate circa l’uso di droga, avvenute due anni fa, ha subito una vera e propria gogna mediatica da parte della Rai che ha revocato, nonostante il brano “La sera” fosse piaciuto e quindi ammesso a “pieni voti” dai selezionatori sanremesi, all’ultimo momento la sua partecipazione presso la più celebre gara canora del Paese. A seguire gli venne anche levata la sedia di giudice di X Factor, un’assenza che si è sentita, eccome se si è sentita. Insomma, Sanremo si conferma un argomento alquanto spinoso per Morgan e, ora, anche per la sua compagna Jessica.

Una consolazione oggettiva resta: Sanremo è oggettivamente sinonimo di grande visibilità, ma non per forza di qualità. Basti pensare al trattamento che ha riservato, negli ultimi anni, ai migliori gruppi e artisti che hanno osato sfidare quel palco: Bluvertigo, Subsonica, Afterhours, La Crus, Daniele Silvestri, La Sintesi, Soerba, Max Gazzè e tanti, tanti ancora di altissimo livello che, sistematicamente, non hanno neppure mai sfiorato la vittoria…andando più indietro negli anni, ci pensa il ricordo di Luigi Tenco a rimettere in corretta prospettiva “popolarità” e “talento”.