Frascati, deraglia treno. Tanta paura ma nessun ferito

Sono stati attimi di grande paura e terrore quelli vissuti oggi dai passeggeri del treno regionale 7177, partito dalla stazione Termini di Roma. L’ultima carrozza del convoglio è uscita fuori dai binari lungo la linea FR, all’incirca a due chilometri dall’arrivo del treno, nella stazione di Frascati.

Incidente treno Frascati – Le cause dell’incidente che questa mattina ha colpito il treno regionale 7177 che da Roma Termini si dirigeva verso Frascati e la cui ultima carrozza ha deragliato, non sono ancora state accertate dagli uomini dei carabinieri di Frascati che celeri sono arrivati sul luogo in cui il treno ha deragliato per mettere in sicurezza l’area e fornire assistenza alle persone presenti sul mezzo.

Nessun ferito nel deragliamento – Stando alle notizie che sono giunte direttamente dai soccorritori giunti sul luogo dell’incidente, non risultano feriti tra i passeggeri, che dovevano essere in tutto una cinquantina. Gli uomini delle forze armate e dei vigili del fuoco non sono riusciti ancora ad accertare le cause del deragliamento. La carrozza è uscita dai binari nel rettilineo all’ inizio della curva di via di Cisternole, in un tratto in salita.

La nota ufficiale – Sono in corso ancora adesso le operazioni di recupero della vettura del treno. Le comunicazioni sono giunte alla stampa, in una nota ufficiale, direttamente dall’ufficio stampa delle Fs: “Le cause dell’accaduto sono in corso di accertamento da parte delle Commissioni tecniche già istituite. Il recupero, alla luce della complessità delle operazioni, non potrà concludersi prima di domattina”.