Facebook, dopo Instagram vuole anche Whatsapp

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:58

Facebook vuole comprare Whatsapp – Dopo l’acquisto, per 1 miliardo di dollari, di Instagram, l’applicazione per la condivisione di foto sui social network, Mark Zuckerberg non si accontenta. Il fondatore di Facebook, infatti, vuole acquistare anche Whatsapp, sistema di messaggistica mobile multi-piattaforma simile agli sms, ma che si appoggia al piano dati esistente del proprio telefono per inviare e ricevere messaggi, gestendo ben 10 miliardi di scambi al giorno.
A quanto pare Zuckerberg vuole “concentrarsi sul mobile per inseguire il traguardo dei due miliardi di utenti e di intercettare i 5 miliardi di persone nel mondo che utilizzano un cellulare” – scrive Il Corriere della Sera che cita TechCrunch. E ancora: “L’acquisto di Instagram, risalente ad aprile, si iscrive nella medesima direzione: creare un ecosistema di soluzioni all’interno del quale gli utenti si avvicendino per il maggior tempo possibile e in grado di tenere alta l’asticella degli investimenti pubblicitari”.

La risposta dei fondatori di Whatsapp –  
I fondatori di Whatsapp, però, non sono disposti a fare affari con Zuckerberg. L’applicazione di messaggistica di Brian Acton e Jan Koum, infatti, prevede una quota una tantum di 0.99 centesimi al momento del download e non contiene sponsorizzazioni, al contrario di Facebook. I due fondatori, sulla questione, hanno scritto anche un post sul loro blog, dove la pubblicità viene definita “un insulto all’intelligenza dell’utente“.

photo credit: SimonQ???? via photopin cc