Home Spettacolo Malika Ayane: un concerto perfettamente teatrale (foto)

Malika Ayane: un concerto perfettamente teatrale (foto)

Una due giorni speciale per Malika Ayane, ieri sul palco del Teatro Arcimboldi e stasera in scena tra le mura più intime del Bluenote di Milano. Un concerto da ascoltare, assaporare, vivere e respirare. Diplomata in violoncello al Conservatorio Giuseppe Verdi, Malika ha da sempre avuto un’attenzione particolare per gli arrangiamenti proposti e anche in questa occasione non ha smentito questa sua sensibilità.

Sul palco del Teatro Arcimboldi ad accompagnarla ci sono i suoi musicisti, ovvero Leif Searcy alla batteria, Marco Mariniello al basso, Stefano Brandoni alla chitarra, Carlo Gaudiello al pianoforte, Giulia Monti al violoncello cui si aggiunge una sezione di fiati ed archi.
E’ uno show molto teatrale, una scenografia semplice, luci azzeccate, un concerto studiato e curato in ogni dettaglio. All’inizio del secondo tempo Malika canta i primi due brani (The morns e Grovigli) davanti ad uno specchio, con le spalle verso il pubblico. 
Come detto in apertura la stessa cura è posta negli arrangiamenti proposti, i fiati e gli archi offrono un tocco di classe in più.

La scaletta del concerto è ricchissima, ventitre i brani proposti. Si parte con Come foglie e, prima dei bis, si chiude con Ricomincio da qui. Il pubblico di Milano, numerosissimo, partecipa con calore e grande coinvolgimento: uno spettacolo davvero molto apprezzato.

Fotografie di Pier Luigi Balzarini