Rimini: arrestato sindaco per pedofilia

Mario Fortini, sindaco di Casteldelci, piccolo centro nel riminese di appena 450 abitanti, è stato raggiunto poche ore fa da un’ordinanza di custodia cautelare che prevede per lui gli arresti domiciliari; per lui l’accusa è di violenza sessuale aggravata, nei confronti di una minorenne, e di detenzione di materiale pedopornografico.

Sindaco arrestato per violenze e abusi su minore – I militari della Compagnia carabinieri di Novafeltria e i militari della Stazione di Pennabilli che seguivano l’operazione denominata ‘Aurora’, nella tarda serata di ieri hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Bologna nei confronti del primo cittadino di Casteldelci. L’indagine era partita ad agosto scorso quando i carabinieri del luogo sono venuti a conoscenza di presunti abusi sessuali che Mario Fortini compieva su una minore di 15 anni. Di lì, scavando nel passato e negli ultimi anni in cui l’uomo aveva avuto una certa notorietà, divenendo primo cittadino del suo paese, si sono approfondite le indagini e alcuni indizi hanno permesso agli inquirenti che indagavano sul fatto, di ricostruire tutta la vicenda.

Una violenza durata oltre 10 anni – La violenza nei confronti della minorenne sarebbe iniziata addirittura nel 2002, quando la giovane aveva all’incirca 4 – 5 anni. Secondo le prime indiscrezioni trapelate dal dossier su Mario Fortini, l’uomo avrebbe abusato della ragazza per oltre dieci anni. La minore sarebbe così stata costretta, fin dalla tenerissima età, a subire atti sessuali all’interno dell’abitazione privata del primo cittadino di Casteldelci, ma a volte anche all’aperto.

La reazione del paese – Dopo che la notizia è trapelata su tutti i giornali, il piccolo centro di cui Fortini è il primo cittadino è rimasto sotto shock. Le 450 anime che formano i cittadini di Casteldelci però, cercano di non dare molto peso alla storia e non si sbilanciano: “Non possiamo giudicare. È difficile capire dove sta la verità”. La minoranza del consiglio comunale, invece, non chiede le dimissioni di Fortini: “Una notizia del genere fa male a tutta Casteldelci. Ma lasciamo al sindaco la decisione finale”.