The Last of Us: quello di Naughty Dog sarà un vero capolavoro?

The Last Of Us potrebbe essere il vero e proprio titolo da ricordare del prossimo 2013. Non ancora definita la release date, The Last Of Us è sviluppato dal clan di Naughty Dog, veri fuoriclasse dell’arte videoludica e celebri per aver dato vita ad una serie di successo quale quella di Uncharted. L’idea di base che ha ispirato i creatori di The Last Of Us non ha niente di rivoluzionario: si tratta di un survival nella più pura accezione del termine. Ma ci sarà anche una componente strategica: al cospetto di un gruppo ben armato di nemici, li affronterete all’ultimo sangue o cercherete una via di fuga alternativa?

In un mondo distrutto da una non ben precisata forma di epidemia, i protagonisti dell’avventura vivranno in un ambiente dove il pericolo potrà raggiungerli da ogni angolo. Il protagonista adulto, Joel, ricorda com’era il mondo prima di questa devastazione totale, mentre Ellie, appena dodicenne, non ha precisa memoria di come la vita apparisse solo pochi mesi prima dei fatti raccontati. Punto focale della trama è il rapporto che si instaura tra i due protagonisti, legati indossulubilmente in un intreccio di emozioni e paura che li spingerà a proseguire nelle loro azioni. Il gameplay sarà nella maggior parte dei casi votato alla prudenza: mancheranno infatti quelle scene cinematografiche di sparatorie adrenaliniche. Tutto sarà ragionato e ponderato; del resto, in un mondo così difficile, con munizioni scarse e trappole in ogni dove è bene valutare ogni mossa. L’attesa per la sua uscita è già alle stelle, non resta che rimandare l’appuntamento con il titolo al 2013.