Calciomercato Napoli, De Laurentiis vuole blindare Cavani per sempre: pronta nuova clausola da 95 milioni

Nell’attuale contratto che lega Edinson Cavani al Napoli, scadenza giugno del 2017, è già presente una clausola rescissoria da 63 milioni di euro.

L’asso sudamericano percepisce attualmente circa 5 milioni di euro, premi inclusi, ma nonostante ciò Aurelio De Laurentiis non si sente abbastanza tutelato, tanto che starebbe pensando ad una nuova clausola da ben 95 milioni di euro, con annesso aumento di ingaggio dell’uruguaiano.

La crescita sportiva spaventosa del giocatore, che a 25 anni ha ancora ottimi margini di miglioramento, induce il presidente a questa strategia, che potrebbe avere una duplice valenza: la prima, più immediata, è quella di consolidare il rapporto con il ragazzo, farlo sentire la vera star della città e della squadra, la seconda, più pragmaca, è quella di mettersi nella condizione di incassare una cifra spaventosa nel caso in cui, lo sceicco di turno, decidesse di voler acquistare la punta.
Certo rimpiazzare eventualmente Cavani non sarebbe facile, ma con 95 milioni in cassa l’impresa potrebbe diventare meno difficoltosa di quanto si pensi.

La sensazione è che il Napoli, nel prossimo futuro, intende investire in virtù di quello che ha in cassa, basti pensare all’operazione Lavezzi della scorsa estate: certo per gli sceicchi, visto il rendimento del folletto argentino al Psg, acquistare dai napoletani per adesso non è stato un affare tecnico. Con Cavani l’esito potrebbe essere molto diverso, intanto il club partenopeo si è cautelato e questa estate sicuramente se ne riparlerà.