Non sa guidare l’auto ibrida: ladro rinuncia al furto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:00

C’è qualcuno che ancora non è convinto che l’ecologia ci salverà? Questa curiosa storia riportata dal San Francisco Weekly, forse potrà fargli cambiare idea. Il fatto è avvenuto a San Francisco, dove un tassista ha accolto nella sua auto un cliente, diretto al Golden Gate Park. A metà tragitto, però, approfittando di un’area isolata, l’avventore ha tirato fuori una pistola e ha seguito il classico iter della rapina, intimando al tassista di dargli le chiavi dell’auto, l’orologio e i soldi, obbligandolo poi alla fuga. E’ a questo punto che però l’incauto rapinatore si è trovato davanti un ostacolo per lui insormontabile, che gli ha impedito di portare a termine la rapina.

L’auto in questione, infatti, era un’auto ibrida. Non sapendo come farla partire, il rapinatore ha richiamato indietro il tassista per avere lumi sulla questione e chiedergli di avviare l’auto. “E’ un auto elettrica, è già in moto” avrebbe spiegato l’uomo spaventato, prima di essere nuovamente messo in fuga dal malvivente. Fuggito via e avvertite subito le autorità, il tassista è tornato con la polizia sul luogo del misfatto, traendone un enorme sollievo: l’auto infatti era ancora lì. Il misfatto è rimasto incompiuto, perché il rapinatore, incapace di farla camminare, l’aveva abbandonata e si era dato alla fuga. Ora dedicherete qualche pensiero in più alle auto ibride?

photo credit: Toyota UK via photopin cc

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!