I pronostici di NN dell’Europa League: 6 dicembre 2012

Archiviato il capitolo Champions, il giovedì sera, come di consueto, sarà interamente dedicato ai pronostici di Europa League. In campo scenderanno stasera, 6 dicembre 2012, ben 48 squadre che daranno vita alle ultime 24 partite dei 12 gironi della vecchia Coppa Uefa. Di queste 48 compagini ben 19 sono già certe della qualificazione ai sedicesimi di finale mentre altre 20 sono aritmeticamente eliminate. In pratica soltanto 9 squadre sono ancora in gioco e la stragrande maggioranza delle partite oggi in palinsesto saranno dunque paragonabili ad amichevoli quasi del tutto inutili. E’ il caso, ad esempio, delle quattro squadre italiane impegnate in Europa: Inter, Napoli, Lazio e Udinese sono infatti già certe del proprio destino. Sarà dunque la serata del turn over e delle riserve, ma anche in Europa League si prevede un biscotto nel girone G…

Udinese – Liverpool: L’Udinese è l’unica squadra italiana ad essere stata eliminata già ai gironi di Europa League e stasera ospiterà il Liverpool in una partita per lei completamente inutile. Ad Anfield Road, tuttavia, gli uomini di Guidolin riuscirono a compiere l’impresa in rimonta (vincendo 2-3) ed il Liverpool, oggi a caccia di punti, non avrà certo dimenticato. La compagine inglese è infatti costretta a fare più punti dello Young Boys (che contemporaneamente ospita l’Anzhi) e stasera, al Friuli, vorrà certamente vendicare il risultato dell’andata. Il Liverpool parte così favorito ma il cuore dei bianconeri ed il fattore campo ci obbligano a considerare sia il “goal-goal” (quota 1.70) che la doppia chance 1x (quota 1.80).

Napoli – PSV Eindhoven: Il Napoli, nonostante le critiche e l’ampio turn over adottato in questa competizione, è già certo della qualificazione ai sedicesimi di Europa League. Il PSV di Van Bommel, d’altra parte, è già stato eliminato e stasera sarà turista a Napoli…quasi per caso. Il Napoli ed i napoletani, tuttavia, non si sono dimenticati dell’umiliazione subita nell’andata ad Eindhoven e per vendicare quello scandaloso 3-0, una rivincita è quello che serve. Cavani sarà probabilmente titolare assieme a Vargas, che ha già segnato una tripletta in Europa League: con il Matador in campo le garanzie di assistere ad una goleada aumentano esponenzialmente. Inoltre, nelle 5 partite sin qui disputate dai partenopei, l’esito “over” è sempre stato vincente, così, oltre alla vittoria del Napoli (quota 1.70), stasera non è vietato immaginare di assistere ad almeno 4 goal allo Stadio San Paolo (ipotesi quotata a 2.45).

Inter – Neftchi Baku: Partita inutile quella del Meazza: se l’Inter è infatti già qualificata (sicuramente come 2°), il Neftchi è matematicamente out. Partite del genere, senza troppe motivazioni, andrebbero evitate nelle schedine…ma l’Inter la conosciamo troppo bene per trascurare l’ipotesi di una sua vittoria, stasera quotata a 1.40 dai bookmakers. Senza dubbio Stramaccioni farà un largo uso del turn over, ma bisogna ricordare che all’andata (in Azerbaijan) giocarono titolari Livaja e Coutinho (entrambi in goal) e che nel primo tempo l’Inter era avanti già di 3 reti (1-3 finale). La difesa azera dimostrò palesi difficoltà anche con le riserve del Biscione e stasera a Milano non dovrebbe avere scampo: l’Inter potrebbe dunque vincere con più di un goal di scarto (ipotesi quotata a 2.05).

Maribor – Lazio: Tra tutte le partite di stasera delle squadre italiane, questa è senza dubbio la più importante, almeno in termini di classifica. La Lazio è infatti già aritmeticamente qualificata ai sedicesimi di Europa League, ma stasera, in Slovenia, solo vincendo sarebbe certa di conservare la vetta del girone J. Il Tottenham, infatti, sarà contemporaneamente impegnato nello “spareggio qualificazione” contro il Panathinaikos, in programma alla White Hart Lane di Londra. Il Maribor è già eliminato dall’Europa League e la Lazio non può certo permettersi di perdere qui la sua prima partita del girone: l’x2 è infatti quotato con un giusto 1.30 in lavagna. Difficile, tuttavia, che le riserve della Lazio possano tornare con il bottino pieno dalla trasferta a Maribor: la squadra slovena ha infatti vinto ben 7 delle sue ultime 9 partite casalinghe, perdendone solo una. La “x” (oggi a quota 3.20) è sempre una scelta rischiosa, ma stasera vale la pena di provarla sulla ruota di Maribor.

Bordeaux – Newcastle: Archiviato il capitolo italiano, andiamo a vedere cosa propone il resto del ricco (quanto inutile) palinsesto di questo strano giovedì sera. Soffermiamoci dunque nel girone D, dove il Bordeaux attende il Newcastle per brindare (con dell’ottimo vino) una qualificazione già in tasca per entrambe le squadre. I padroni di casa partono oggi con i favori del pronostico e la quota relativa al segno “1” è in continuo ribasso, nonostante ai francesi basterebbe un punto per conservare il primo posto nel girone. Come spiegare questo fenomeno? Con il risultato dell’andata, ovviamente: in Inghilterra, infatti, il Bordeaux impallidì…e perse 3-0! Ecco perchè anche noi, come tanti scommettitori in tutto il Mondo, crediamo nella vendetta francese ma azzardiamo l’ipotesi di un match equilibrato con il Newcastle sconfitto di misura: l’ “1 handicap” è dunque possibile e ben quotato (3.50).

Copenaghen – Steaua Bucarest: Dalla Francia ci spostiamo in Danimarca, dove il Copenaghen ospiterà i rumeni di Bucarest in una delle poche sfide decisive della serata. Nel girone E, infatti, quasi tutto è ancora da decidere. Lo Steaua resta primo in classifica ma, dopo aver conquistato 10 punti nelle prime 4 partite di Europa League, si è complicato la vita perdendo in casa con lo Stoccarda con un assurdo 1-5! Il Copenaghen, che a Bucarest aveva perso 1-0, si è invece rifatto vivo e con 7 punti può davvero “rischiare” di qualificarsi proprio a scapito dei rumeni. Lo Steaua, tuttavia, non può assolutamente perdere e, anche se i danesi partono favoriti per gli allibratori, l’ x2 è davvero probabile (a quota 1.70).

Genk – Basilea: Ci spostiamo in Belgio, per una partita che non suonerebbe affatto affascinante. Perchè giocarla? Subito spiegato: nel girone G i belgi del Genk sono già certi della qualificazione e stasera sarà sufficiente un pareggio per conservare la vetta della classifica; il Basilea, d’altra parte, è momentaneamente secondo in classifica e con un punto otterrebbe la matematica qualificazione ai sedicesimi di finale di Europa League. Gli svizzeri viaggeranno quindi in Belgio portando con sé la loro famosa cioccolata…o semplicemente un bel biscotto? Noi optiamo per la seconda ipotesi, quella che vedrebbe tutti felici e contenti con il pareggio: momentaneamente quotato a 2.50 ma in caduta libera…

Sporting Lisbona – Videoton: Per completare al meglio questo giovedì sera voliamo infine in Portogallo, per rendere onore alla squadra attualmente in scacco-matto (o scacco-biscotto, se preferite). Il Videoton, infatti, sarà ospite del derelitto Sporting Lisbona (già eliminato con soli 2 punti in 5 gare di Europa League) e sarà costretto a vincere per sperare nella qualificazione ai sedicesimi di finale. Una vittoria ungherese, tuttavia, potrebbe risultare anche inutile se, contemporaneamente, a Genk cucinassero bene il biscotto natalizio (con il pareggio sopra pronosticato). Lo Sporting, d’altra parte, vive una delle sue peggiori stagioni europee e, seppur favorito, sarà sicuramente meno motivato degli ospiti. Ecco perchè scommettere sul “2 fisso” (all’ottima quota di 4.30) non pare così azzardato: in fondo all’andata, in Ungheria, il Videoton vinse 3-0!

Ricapitolando questi 8 pronostici, andiamo a compilare 3 diverse schedine per tutti i gusti…e tutte le tasche: la prima “bolletta” è tutta in favore delle squadre italiane (A), la seconda (sempre italiana) è più rischiosa (B) mentre l’ultima (C) è…da vertigini! Con 10€ si possono vincere 55€ (A): Udinese-Liverpool 1x, Napoli-PSV 1, Inter-N.Baku 1, Maribor-Lazio x2. Con 4€ si possono vincere 100€ (B): Udinese-Liverpool goal, Napoli-PSV over 3,5, Inter-N.Baku 1handicap, Maribor-Lazio x. Con 3€ si possono vincere 200€ (C): Bordeaux-Newcastle xhandicap, Copenaghen-Steaua Bucarest x2, Genk-Basilea x, Sporting Lisbona-Videoton 2.