Probabili formazioni Roma-Fiorentina: De Rossi e Jovetic, il ritorno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:21

Torna il campionato e torna la Roma di Zeman. Sabato sera alle 20.45 si terrà il secondo anticipo della 16^ giornata di campionato tra Roma e Fiorentina. Dopo tre vittorie consecutive, i giallorossi più controversi degli ultimi anni si preparano alla sfida casalinga contro i viola di Montella, squadra rivelazione del campionato che tuttavia inizia a perdere i colpi. Il pareggio riacciuffato per un pelo contro la Sampdoria è stato chiaramente espressione dell’emergenza attacco per la squadra di Firenze, ma la compagine fiorentina viene pur sempre da una sfilza di risultati utili che sottolineano la grande stabilità e caparbietà della squadra. Anche la Roma di Zeman sembra aver trovare una stabilità indiscutibile che, nonostante la battuta d’arresto dei primi minuti a Siena, continua a far sognare i tifosi della sponda giallorossa del Tevere. Ancora out Lamela per il solito problema alla caviglia, ma a Trigoria si respira un’aria pesante per ben altri motivi. Chi avrebbe mai pensato, infatti, che il ritorno di De Rossi dopo la squalifica sarebbe stato un problema? Eppure è così, perché ora bisogna trovargli posto in un centrocampo affollato. Le dichiarazioni di Zeman sono dure: “De Rossi è una nota dolente”, spiega al TG1 il tecnico Boemo, “è un calciatore importante. Nelle partite in cui è stato impiegato non ha reso da De Rossi per problemi di affiatamento con la squadra. Sono contento di averlo a disposizione, vedrò in settimana se farlo giocare”. E ancora: “Con lui non ho mai avuto problemi, solo dopo la partita con la Juventus sono rimasto male per le sue dichiarazioni”.

Roma –  Intanto Capitan Futuro torna dalla vacanza forzata e a Trigoria si allena con il gruppo. Zeman negli ultimi giorni lo sta provando da intermedio sul campo del Fulvio Bernardini e ieri è stato provato in partitella il centrocampo De Rossi-Tachtsidis-Florenzi con il cocco greco del boemo in cabina di regia. Dodò e Lamela stanno svolgendo in settimana lavoro differenziato e se per il primo c’è sempre aria di panchina, c’è grande attesa per il ritorno dell’attaccante argentino dopo l’exploit di inizio campionato che gli ha garantito un posto tra i recordmen giallorossi per i gol segnati a ripetizione. Se la formazione di Zeman in attacco e difesa sembra praticamente la stessa di sempre, c’è un grande enigma per il centro campo, dove dovrebbe trovar posto Pjanic al 100% in base alle sue ultime prestazioni. Il secondo posto dovrebbe appartenere a Florenzi, fermo restando che le sue condizioni fisiche non sono delle migliori. Ma il boemo ha fatto capire che non bada molto a queste cose e quindi il ragazzo potrebbe comunque iniziare da titolare. Grande incognita per il terzo, ma se abbiamo imparato a conoscere un po’ Zeman, difficilmente De Rossi troverà posto, almeno dal primo minuto. Molto probabile dunque Tachtsidis.
Ecco la probabile formazione di Sabato sera:
ROMA (4-3-3): Stekelenburg; Balzaretti, Castan, Marquinhos, Piris; Pjanic, Tachtsidis, Florenzi; Totti, Osvaldo, Destro. A disposizione: Goicoechea, Lobont, Dodò, Burdisso, Romagnoli, Bradley, Perrotta, Tachtsidis, Nico Lopez, Tallo. Indisponibili: Lamela. Allenatore: Zden?k Zeman.

Fiorentina – L’ottima squadra di Montella arriva a una prova decisiva. Dopo le tre vittorie consecutive della Roma, potrebbe confermarsi una grande del campionato e porre un freno a una squadra che si è fatta troppo vicina e lotta per gli stessi obiettivi dei viola. Nell’ultima uscita la doppietta di Savic ha salvato la situazione consegnando l’ennesimo risultato utile, ma la vittoria della Sampdoria non avrebbe scandalizzato nessuno. Possibile il rientro di Jovetic, mentre al centrocampo c’è grande sicurezza per Aquilani. Pizarro non ci sarà a causa della tragica scomparsa della sorella, al suo posto ballottaggio tra Ruben Olivera e Migliaccio, provato in allenamento da Montella. In attacco spazio a Toni e a uno tra El Hamdaoui e Seferovic, con il secondo favorito sul marocchino dopo la pessima prestazione della scorsa giornata di campionato. Questo se si esclude il rienro di Jovetic.
Ecco la formazione:
FIORENTINA (3-5-2): Viviano; Roncaglia, Rodriguez, Savic; Cuadrado, Aquilani, Ruben Olivera, Borja Valero, Pasqual; Seferovic, Toni. A disposizione: Neto, Lupatelli, Della Rocca, Tomovic, Hegazy, Romulo, Migliaccio, Cassani, Olivera, Llama, Mati Fernandez, Seferovic, Jovetic. Allenatore: Vincenzo Montella.

Foto: AS Roma.