Probabili formazioni Siena-Catania: Valiani dal 1′, riecco Gomez

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:09

Cosmi conferma Valiani, Maran ritrova Gomez: queste le principali novità sulle probabili formazioni di Siena-Catania, in programma domenica pomeriggio al Franchi. Reduce dal pesante ko casalingo contro la Roma, il Siena va alla ricerca di un successo fondamentale in chiave salvezza: tra le mura amiche i toscani hanno raggranellato già 12 punti, domenica ne servono altri tre per non far scappar via Bologna e Palermo, quartultime con tre lunghezze di vantaggio. Di fronte ci sarà un Catania arrabbiato: sia per la doppia sconfitta contro rosanero prima e Milan poi, sia per il modo in cui è maturata quella contro i rossoneri. Il sogno europeo pare ormai irraggiungibile, ma gli etnei non hanno alcuna intenzione di collezionare il terzo ko consecutivo. Fischio d’inizio domenica alle ore 15, stadio Franchi di Siena. Diretta tv su Sky Calcio 5 e Premium Calcio 4.

Siena – Nonostante la pesante sconfitta, Cosmi manderà in campo una formazione molto simile a quella vista domenica scorsa contro la Roma. Salvo sorprese, al centro della difesa sarà confermato Contini, con Paci nuovamente relegato in panchina. Sull’out di destra, al posto dell’infortunato Angelo, toccherà ancora a Sestu: l’unica novità di formazione potrebbe riguardare l’altra corsia, dove Rubin è in leggero vantaggio su Del Grosso. Là davanti, a supporto dell’intoccabile Calaiò, ci saranno di nuovo Valiani e Rosina: niente da fare per Zè Eduardo e Reginaldo, ancora esclusi dall’undici titolare. Questa la probabile formazione (3-4-2-1): Pegolo; Neto, Contini, Felipe; Sestu, Vergassola, Bolzoni, Rubin; Valiani, Rosina; Calaiò. A disposizione: Farelli, Marini, Paci, Del Grosso, Coppola, Verre, D’Agostino, Mannini, Rodriguez, Reginaldo, Zè Eduardo, Larrondo. All. Cosmi. Squalificati: Belmonte (fino all’11/12/2012), Vitiello (fino al 9/9/2016), Terzi (fino al 9/2/2016). Indisponibili: Campagnolo, Angelo.

Catania – Dopo il robusto turn-over di Coppa Italia, Maran manderà in campo il suo undici migliore. Rispetto alla sfida contro il Milan dovrebbero esserci tre novità, una per reparto. Scontato il turno di squalifica, al centro della difesa rientrerà Spolli, che prenderà il posto di Rolin al fianco di Legrottaglie. In mediana, con Lodi ed Almiron, si scalda Biagianti, che ha superato il problema al dito del piede ed è pronto a sostituire Salifu. Là davanti, al posto di Barrientos (appiedato dal Giudice Sportivo al pari di Bellusci), ci sarà Gomez: assente contro i rossoneri per squalifica, l’argentino completerà il tridente con Bergessio e Castro. Questa la probabile formazione (4-3-3): Andujar; Alvarez, Legrottaglie, Spolli, Marchese; Biagianti, Lodi, Almiron; Castro, Bergessio, Gomez. A disposizione: Frison, Terracciano, Capuano, Rolin, Doukara, Salifu, Paglialunga, Barisic, Morimoto. All. Maran. Squalificati: Barrientos (1), Bellusci (1). Indisponibili: Izco, Ricchiuti, Sciacca.

photo credit: Emanuela Tardocchi via photopin cc