Calciomercato estero, PSG su Hamsik ed Evra

Non si ferma mai la campagna acquisti del Paris Saint Germain. Anche durante la chiusura del mercato, la dirigenza transalpina lavora per individuare i migliori innesti per gennaio e per la prossima stagione. Negli ultimi giorni Leonardo, Ancelotti ed il resto dei dirigenti francesi si sono seduti ad un tavolo ed hanno tirato fuori due nomi a cui dare l’assalto nei prossimi mesi: Patrice Evra e Marek Hamsik. Per loro si prevedono esborsi importanti, dato che nè United nè Napoli sono botteghe economiche, ma il denaro non è certo un problema per lo sceicco Al-Khelaifi, come dimostrano le decine di milioni spese dal suo insediamento nella capitale.

Marekiaro – Idolo dei tifosi napoletani, dal suo arrivo sotto al Vesuvio Marek Hamsik è cresciuto di pari passo col progetto De Laurentiis. Pagato pochi milioni di euro, il centrocampista slovacco ha moltiplicato il suo valore di mercato grazie a prestazioni spesso condite da reti decisive. Autore già di 5 reti in campionato, Hamsik è la prima scelta di Carlo Ancelotti. Javier Pastore ha deluso le aspettative ed un incursore come l’azzurro sarebbe perfetto per sfruttare appieno il gioco di Zlatan Ibrahimovic, molto abile nel premiare gli inserimenti dalle retrovie.

Capitano – Arrivato dal Monaco, Patrice Evra ha conquista il pubblico e anche Sir Alex Ferguson, tanto da convincerlo a dargli la fascia di capitano dello United. Sulla sinistra il PSG ha qualche lacuna, con Maxwell che non ha mai saputo difendere tanto quanto attaccare. Il francese dei Red Devils potrebbe essere la pedina giusta, anche perchè il suo contratto scadrà a giugno del 2014. Se entro l’estate non ci sarà il rinnovo col Manchester, è probabile che ci sia una sua cessione che impedisca di perderlo a parametro zero un anno dopo.