Movimento 5 stelle, concluse le Parlamentarie: Le donne sono il 55%

Si sono concluse le Parlamentarie, ovvero le primarie online, e soprattutto gratuite, del Movimento 5 stelle in vista delle prossime elezioni.
A scriverlo sul suo blog è il portavoce del Movimento, Beppe Grillo: “I voti disponibili erano circa 95.000 per 1.400 candidati presenti in tutte le circoscrizioni elettorali incluse quelle estere”.
Il primo dato importante è l’affermazione delle donne, circa il 55%, su 31 capilista, infatti, 17 sono donne.
Il voto si è svolto online, come ricorda Grillo, che elogia il Movimento: “E’ il primo movimento o partito politico nel mondo a eleggere i suoi rappresentanti in Parlamento attraverso Internet, questo mentre in Italia non esiste neppure il voto di preferenza”.
I requisiti dei candidati sono molto semplici: “Nessuna condanna penale, non aver fatto due mandati elettivi, non essere iscritti a un altro partito, risiedere nella circoscrizione elettorale dove è stato votato. Ogni candidato ha avuto a disposizione uno spazio sul portale del M5S per il suo curriculum, una dichiarazione di intenti, video, collegamenti ai Social Media dove è presente. La procedura di voto era molto semplice, ogni votante poteva votare in tre minuti, dopo aver valutato i candidati della sua circoscrizione a cui accedeva automaticamente. Dopo la valutazione poteva esprimere tre preferenze. I votanti riceveranno conferma delle preferenze accordate alla compilazione finale delle liste per Camera e Senato per verificare la correttezza del loro voto”.

Matteo Oliviero