Il Torino fa la spesa in casa Napoli

Non solo il Pescara. Per il centrocampista Marco Dondadel, si sarebbe fatto vivo anche il Torino, che ha inserito il numero 4 azzurro tra gli obiettivi per il prossimo mercato di gennaio.
29 anni, ex centrocampista della Fiorentina al fianco di Montolivo, reduce da una stagione sfortunata a Napoli (gli infortuni non gli hanno dato possibilità), da tempo guarito e tornato in condizione, ma sempre incastrato nel listone delle riserve.

I granata sono pronti a chiedere il prestito con diritto di riscatto, con De Laurentiis disposto a pagare la metà dell’ingaggio fino a giugno. La cessione di Donadel è funzionale ad un innesto a centrocampo: se Bigon non riuscirà a “piazzare” il calciatore a gennaio difficilmente potrà poi arrivare un centrocampista che fornisca maggiori garanzie.

A Napoli non è blindato, nonostante il contratto fino al 2015. Petrachi stia ragionando su Donadel, lo valutava già in estate, quando però il suo recupero post infortuni era ancora da scrivere nei dettagli. Adesso il ragazzo dà piene garanzie fisiche e ostenta buona volontà, esperienza decennale in A, motivazioni persino nuove. Il ds granata è convinto di poter trattarlo in prestito, trovando sponde nel buon rapporto con Bigon, il ds del Napoli

L’ex centrocampista della Fiorentina, impegnato però anche lui con le cause giudiziarie in questo periodo, a Napoli non ha mai trovato mai molto spazio, ma il trasferimento in granata dipenderà dalle sentenze del Calcioscommesse.

Sempre aperta, inoltre, la possibilità di un futuro in granata anche per Edu Vargas, che piace molto alla dirigenza del Torino.