Probabili formazioni Palermo-Juventus: Matri dal 1′, riecco Miccoli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:59

Conte si affida a Matri, Gasperini ritrova Miccoli: queste le principali novità relative alle probabili formazioni di Palermo-Juventus, in programma domani pomeriggio allo stadio Barbera. Superata con un successo fondamentale la delicata trasferta di Donetsk, i bianconeri si rituffano in campionato con un’arma in più: il ritorno in panchina di Antonio Conte, assente dall’ultima partita della scorsa stagione. Buffon e soci proveranno a sfruttare lo scontro diretto tra Inter e Napoli, che domani sera potrebbe allontanare una delle due seconde dalla vetta, ma di fronte troveranno un Palermo motivatissimo: dopo l’immeritato ko di una settimana fa sul campo dei nerazzurri, i rosanero non vogliono riscattarsi davanti ai propri tifosi. Nelle ultime due sfide casalinghe sono arrivate altrettante vittorie: Gasperini vuole concedere il tris. Fischio d’inizio domani alle ore 15, arbitro Andrea De Marco di Chiavari. Diretta tv su Sky Calcio 1 e Premium Calcio 2.

Palermo – Scontato il turno di squalifica, Donati e Miccoli tornano a disposizione di Gasperini: rispetto all’undici visto a San Siro, il tecnico rosanero inserirà l’ex Bari al centro della difesa, mentre il capitano riprenderà il proprio posto là davanti al posto di Dybala. Von Bergen sarà confermato nel reparto arretrato: Garcia dovrebbe avanzare sulla corsia sinistra della linea di centrocampo, anche se Pisano non ha perso la speranza di essere confermato. In mezzo al campo, insieme a Barreto, dovrebbe toccare ancora a Kurtic, in vantaggio su Arevalo Rios. Questa la probabile formazione (3-4-2-1): Ujkani; Munoz, Donati, Von Bergen; Morganella, Barreto, Kurtic, Garcia; Ilicic, Brienza; Miccoli. A disposizione: Benussi, Brichetto, Milanovic, Pisano, Cetto, Rios, Viola, Giorgi, Bertolo, Zahavi, Dybala, Budan. All. Gasperini. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Hernandez, Mantovani.

Juventus – Qualche dubbio di formazione per Conte. Bonucci e Chiellini hanno recuperato dai rispettivi acciacchi fisici e saranno della partita: Marrone e Caceres, che avrebbero potuto sostituirli, non sono stati convocati perché alle prese con qualche fastidio muscolare. Anche Isla, vittima di un problema alla caviglia, è rimasto a Torino: a destra agirà regolarmente Lichtsteiner, mentre dalla parte opposta Asamoah e De Ceglie sono in ballottaggio. In mezzo al campo, Pirlo e Marchisio sono sicuri di una maglia: la terza dovrebbe essere di Vidal, assente nel derby, ma Pogba potrebbe essere confermato. Davanti, senza lo squalificato Giovinco, tre uomini si contendono due maglie: Matri e Vucinic partono favoriti, ma Quagliarella scalpita. Questa la probabile formazione (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Marchisio, Asamoah; Matri, Vucinic. A disposizione: Storari, Rubinho, De Ceglie, Padoin, Giaccherini, Pogba, Quagliarella, Bendtner. All. Conte. Squalificati: Giovinco (1). Indisponibili: Lucio, Pepe, Caceres, Marrone, Isla.

photo credit: Aprile C via photopin cc