Home Notizie di Calcio e Calciatori Calciomercato Inter, Sneijder al PSG: c’è l’accordo

Calciomercato Inter, Sneijder al PSG: c’è l’accordo

Calciomercato Inter – Il caso Sneijder sta per arrivare a una degna conclusione. È infatti accordo tra PSG e l’olandese volante, che grazie al suo agente Soren Lerby ha trovato un punto di incontro con i parigini, in particolare con un Leonardo attivissimo sul fronte del mercato in entrata. Secondo quanto riporta Sportmediaset, infatti, il PSG non ha problemi a dare all’olandese quello che prende attualmente a Milano (6 milioni più bonus). Anzi, il club di Monsieur Ancelotti potrebbe dargli anche qualcosa in più già da Gennaio e fino al 2016.

L’unico ostacolo è ora costituito dalla dirigenza nerazzurra, in questi giorni tartassata sia dallo smacco di mercato del Milan, sia dalla questione Sneijder che ha visto il club sbugiardato su Twitter dalla moglie dell’orange. Vedremo se le società riusciranno a trovare un accordo. L’ipotesi dello scambio con Pastore diventa più difficile in vista dell’interesse del Milan, senza contare che la svalutazione del ‘flaco’ è dura da digerire per il ds Leonardo. Il rapporto tra il brasiliano e Moratti è sempre stato dei migliori, ma se sul piatto si aggiungesse un assegno da 10 milioni le cose potrebbero andare meglio e ci si potrebbe avvicinare a un accordo definitivo.

Si affaccia inoltre per l’Inter l’ipotesi Paulinho, per il quale il PSG potrebbe lasciare carta libera. Anche se il giocatore ha fatto intendere di avere già accordi verbali con i nerazzurri, non si può fare a meno di pensare al fatto che il prezzo del suo cartellino è raddoppiato negli ultimi tempi. Tutto porta comunque nella stessa direzione: non sembra infatti possibile che Sneijder continui ad indossare la maglia nerazzurra ancora per molto, ma è impossibile dire se la dismetterà per indossare un’altra maglia a strisce, magari rossonere, o per trasferirsi con Yolanthe sotto la Tour Eiffel. Guai in vista per l’Inter, punzecchiata da tutti i fronti e sotto tutti i punti di vista. Non un bel periodo, ma ora c’è da pensare al Napoli.