Calciomercato Inter: scambio Verratti-Sneijder già a gennaio?

Il capitano dell’Inter Javier Zanetti ha parlato a margine dell’evento organizzato a Milano dalla Fondazione Pupi’, soprattutto sul caso Sneijder: “Non ho preso nessuna posizione, ho parlato con lui e gli ho detto cosa pensavo. Lui stima l’Inter e il gruppo di calciatori, spero che il club e Wesley trovino la soluzione migliore per entrambi”.

Il capitano ha parlato anche dell’imminente campagna acquisti di gennaio: “Priorità sul mercato? Ho sentito il presidente, abbiamo un organico attrezzato. Purtroppo abbiamo avuto qualche infortunio soprattutto a centrocampo, se dovesse esserci la possibilità di intervenire sul mercato il club non si tirerà indietro”.

E proprio ieri da fonti vicine all’Inter era trapelata la notizia secondo la quale il PSG non aveva inviato alcuna offerta ufficiale per Sneijder. La stessa voce però precisava che comunque Leonardo e l’olandese hanno un ottimo rapporto, lasciando quindi aperta la strada all’ipotesi di approdo alla corte di Ancelotti. Lo stesso Ancelotti, tuttavia, a mezzo stampa aveva chiuso all’arrivo del numero dieci di Stramaccioni.

Sneijder al Psg per soldi (forse 12 milioni di euro) o in alternativa con uno scambio secco, alla pari: Marco Verratti all’Inter. Il giovane regista ex Pescara durante la scorsa sessione di calciomercato era stato conteso da Juventus e Inter per qualche settimana prima di finire, a seguito di un’azione decisamente lampo, al Paris Saint-Germain beffando clamorosamente le due big italiche.

Il sostituto dell’olandese potrebbe anche non esserci o meglio essere un giovane talento pescato in Sudamerica tra Brasile ed Argentina. Come aveva fatto con Coutinho, la società nerazzurra cercherà di trovare un talento per assicurarsi per il futuro un minimo di copertura. D’altronde per ora l’Inter senza Sneijder non ha avuto grossi problemi di formazione, cambiando magari anche modulo.