Calciomercato Roma, Milan su De Rossi: assalto già a gennaio?

CALCIOMERCATO ROMA – De Rossi nelle idee del Milan. A rivelarlo il sito ‘Sportmediset.it’, secondo cui i rossoneri starebbero pensando di portarlo via dalla capitale già in questo mercato di gennaio. L’impresa è ardua, se non impossibile, in quanto se lasciasse la Roma il centrocampista lo farebbe solo per un club estero, come ha più volte ribadito. A questo va aggiunto un particolare non di poco conto, la formula che sfiora il ridicolo che Galliani vorrebbe usare per var vestire rossonero al nazionale, ovvero prestito gratuito con diritto di riscatto a 20 milioni di euro.

Inoltre proporrebbe al ragazzo una spalmamento dell’ingaggio attuale, che si aggira sui 6 milioni di euro, i quali con i premi possono salire anche fino a 7. Come riportato anche ieri, ad Allegri serve un sostituto di De Jong, De Rossi sarebbe perfetto (e non sarebbe un rincalzo, bensì il titolare del ruolo, eventualmente). In più occorre fare un ragionamento che trascende lo sport e riguarda più precisamente il ritorno in campo politico di Silvio Berlusconi (i più cattivi, o i più lucidi, potrebbero pensare che è il nuovo che avanza): in sostanza quale miglior regalo elettorale di Daniele De Rossi?

Si sta comunque parlando di ipotesi, di scenari, anche perchè gli elettori che l’ex premier potrebbe ottenere in giro per l’Italia potrebbe perderli nella capitale, ma sta di fatto che sarebbe un ritorno in grande stile per un personaggio che da sempre ha abituato a stupire, nel bene e nel male. Ovviamente dal punto di vista mediatico sarebbe un grandissimo colpo, dal punto di vista tecnico gli interrogativi sul biondo sono gli stessi di sempre: gioca e rende per il valore di mercato che ha? I numeri dicono che da ormai tre anni non è così, ma ciò non toglie che cambiare aria potrebbe anche essergli di giovamento.

Per la Roma resterebbe il rammarico di aver perso il ‘Capitan Futuro’, anche se molti su di lui stanno cambiando idea. Certamente per uno come Zeman, che ha letteralmente rigenerato Francesco Totti, riuscire a fare la stessa operazione con ‘Il mare di Roma’ sarebbe l’ultimo tassello per provare a spiccare definitivamente il volo e compattare spogliatoio e tifoseria.