Un Posto al Sole 13-14 dicembre: Viola respinge Marco

Cosa succederà nelle prossime due puntante, nonché le ultime della settimana in questione, dell’amatissima soap Un posto al sole, in onda il 13 e il 14 dicembre su Rai 3? I problemi per Viola (Ilenia Lazzarin) paiono essere, nuovamente, solo all’inizio. La carriera professionale, per ora, è quella che le da più problemi e la sua supplenza nella classe della professoressa Trevi le regala il giorno peggiore della sua vita, o quasi. L’entusiasmo di Viola, infatti, è stato smorzato nuovamente dall’iniziativa di Daniela e anche se Rossella (Giorgia Gianetiempo) ha provato ad arginarlo il tutto ha comunque preso una brutta piega. Uscita da scuola, però, la ragazza riceverà il sostegno di Marco che le si avvicinerà più del dovuto ottenendo, però, uno sonoro due di picche. Viola ne respingerà le avances e finalmente, oltre a trovare Rossella dalla sua parte, riceverà una telefonata che stava attendendo da tantissimo tempo.

Palazzo Palladini vivrà, però, giorni di piena confusione. Dopo l’incidente avuto, e i problemi derivati dalla conseguenze di esso, mentre Manuela capirà di non poter più recuperare, in alcun modo, il rapporto con l’ex Niko (Luca Turco) proprio nello stesso momento in cui Tommaso (Michele Cesari) lascerà, con largo anticipo, l’ospedale in cui era stato ricoverato. Le conseguenze del vulcano Tommaso, però, ancora una volta, si riverseranno sugli altri tanto che mentre Giorgio e Marina litigheranno, e mentre Filippo (Michelangelo Tommaso) si schiererà con il cugino, prendendo una posizione netta e, a quanto pare irrevocabile, proprio Tommaso affronterà a muso duro Roberto Ferri (Riccardo Polizzy Carbonelli) per proporgli un accordo. Cosa vorrà l’ambizioso Tommaso questa volta? Soldi ? L’ufficialità dell’essere riconosciuto come figlio? Raffaele, infine, sorprendendo i più, lascerà l’organizzazione e l’allestimento del presepe del palazzo al cognato Renato (Marzio Honorato) e all’amico Otello. Riusciranno i due ad allestirlo nel migliore dei modi e nel rispetto delle tradizioni?