Angry Birds diventa un film

Il successo di Angry Birds sembra non avere fine. Dopo aver invaso tablet e dispositivi mobili, essere approdati sulle tv di nuova generazione ed aver dato vita ad un gran numero di gadget e giochi di ogni tipo, ora le sfide degli animali protagonisti si preparano a dominare anche i cinema di tutto il mondo.
Rovio Entertainment sta infatti finanziando l’adattamento cinematografico del celebre videogioco, che sarà prodotto anche da John Cohen, già nel team di Cattivissimo Me, e da David Maisel, ex capo di Marvel Studios che ha al suo attivo blockbuster del calibro di Iron Man, con protagonista Robert Downey Jr.

Il film dedicato agli agguerriti pennuti e ai maiali che combattono rappresenterà il debutto nel mondo dei lungometraggi per Rovio Entertainment, che spera di poter portare il lungometraggio d’animazione nelle sale di tutto il mondo nel 2016.
Il lungo periodo di tempo necessario per la lavorazione non intimorisce i suoi produttori, convinti che il fenomeno Angry Birds continuerà ancora per molti anni.
Dopo il debutto del gioco nel 2009, il numero di download è infatti stato in continua crescita ed ogni nuova versione è stata accolta con entusiasmo, appassionando sempre più persone, senza avere rivali in ogni nazione in cui è stata messa in vendita l’applicazione. I download sono arrivati, attualmente a superare quota 1 miliardo, ma la cifra è destinata ad aumentare grazie alle versioni tematiche in programma, come quella ispirata alla saga di Star Wars e ai continui miglioramenti.