Calciomercato Palermo: da Immobile a Guidetti, quanti nomi per l’attacco

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:33

Un’annata così Zamparini forse non se l’aspettava, ma ora bisogna guardare in faccia la realtà e correre ai ripari. Con l’arrivo di Gasperini qualche cosa in più si è vista, sia in termini di gioco che di risultati. Tuttavia i problemi dei rosanero sono sotto gli occhi di tutti e a colpire è quel 14 alla voce goal fatti. Le reti subite sono 23, non molte se si considera che la Roma ne ha 26 (a fronte però di 38 fatte) ed il Milan 21. Non rimane quindi che lavorare sull’attacco, uno dei peggiori del campionato: ancor peggio ha fatto solo il Pescara, mentre sia Siena che Genoa, ultima e penultima in classifica, hanno segnato di più. Tanti i nomi sul taccuino di Pietro Lo Monaco, a cominciare da Immobile, passando a Guidetti e qualche meno conosciuto sudamericano.

ScommessaCiro Immobile è salito alla ribalta l’anno passato grazie ad una splendida stagionein Serie B con il Pescara targato Zeman. Sotto l’ala protettrice del tecnico boemo, l’attaccante scuola Juventus ha messo a segno la bellezza di 28 reti in 38 partite, senza contare diversi assist. Il Genoa lo ha prelevato in comproprietà con la Vecchia Signora e lo ha lanciato da titolare, ma col tempo il minutaggio è sceso sempre più, tanto che Del Neri gli preferisce Borriello. I rosanero potrebbero contribuire al suo rilancio garantendogli una certa continuità d’impiego, dato che sulle sue qualità nessuno discute.

Nuova vita – Un altro nome suggestivo per il mercato invernale è quello di John Guidetti. Dopo una splendida stagione al Feyenoord, il Manchester City lo ha riportato a casa, ma Roberto Mancini gli concede davvero pochissimi ritagli di partita. Va da sè quindi che è probabile una sua cessione e Lo Monaco, estimatore dello svedese, starebbe cercando di ingaggiarlo. Secondo i media inglesi si prospetta una sfida  di mercato col Sunderland e tra non molto potrebbero esserci sviluppi in questo senso. Anche a lui infatti cambiare aria, che in questo momento al City è davvero pesante, non potrebbe che far bene.