Mondiale per club, il Corinthians batte l’Al Ahly e aspetta il Chelsea

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:03

La partita tra Corinthians e Al Ahly finisce 1-0. Una brutta partita, decisa al 30′ da un gol del peruviano Paolo Guerrero e che si accende solo nelle fasi finali. La squadra brasiliana accede così in finale, dove attenderà la vincente tra il Chelsea di Benitez e Monterrey. Ritmi davvero blandi per un match dal quale forse ci si aspettava più spettacolarità. Ma il Corinthians, ormai si sa, è una squadra che di brasiliano ha ben poco.

La partita – Il match inizia sottotono, le squadre si studiano tra ritmi bassi e interdizioni. Come ci si aspetta, il gol arriva da una situazione di gioco fermo, in particolare da un corner al 30′: la difesa egiziana prima mettere fuori, ma sul contro-cross di Douglas sbaglia il fuorigioco e Guerrero affonda con una spizzata di testa precisissima. Ekramy resta pietrificato ed è 1-0. L’Al Ahly si rende conto di dover fare qualcosa e accenna una reazione alzando la squadra, ma il Corinthians di Tite gestisce serenamente la partita e addormenta una partita già poco sveglia. La ripresa inizia sulla falsa riga del primo tempo, ma al 55′ gli egiziani si svegliano con l’entrata in campo di Aboutrika, che dà nuovi stimoli e, nel giro di 3 minuti (dal 63′ al 66′, ndr) sfiora il gol due volte, prima con Rabiea, quindi con Fathi imbeccato proprio da Aboutrika. Da qui in poi c’è solo Al Ahly, ma non abbastanza da garantire il ruggito finale e allungare la partita.

Finali – In ottica di un’eventuale finale con il Chelsea, il Corinthias dovrà darsi una svegliata. Nonostante si tratti forse del peggior Chelsea degli ultimi tempi, si tratta pur sempre di una squadra europea e i ritmi saranno alti, i giocatori molto più tecnici e, soprattutto, sarà una finale. Nella finalina per il 5° e 6° posto, intanto, i giapponesi del Sanfrecce Hiroshima si impongono per 3-2 sui coreani dell’Ulsan Hyunday con le reti di Yamagishi e Sato (doppietta).

Foto Eurosport.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!