Camera, sì definitivo al Decreto Sviluppo. I voti a favore sono 261

La Camera ha dato il via libera definitivo al Decreto Sviluppo. I voti a favore sono stati 261, 55 i contrari e 131 gli astenuti.
Soddisfazione è stata espressa dal governo, il decreto, infatti, era stato giudicato fondamentale per il cammino dell’Italia verso la fine della crisi.
Il Ministro dello Sviluppo economico, Corrado Passera, si è congratulato con le Camere: “Devo ringraziare il Parlamento per l’approvazione di un decreto importante. E’ stata una grande prova di responsabilità. E’ un tassello molto importante, frutto di un lavoro durato un anno” grazie al quale l’Italia è un Paese più amico delle nuove imprese e dei giovani“.
Per quanto riguarda l’altro decreto approvato dal Cdm, quello sulla stabilità, il governo inserito un emendamento che fa slittare a marzo la Tobin Tax, ovvero la nuova tassa sulle transazioni finanziarie.
La tassa vedrà un prelievo dello 0,1% per tutte le operazioni effettuare nei mercati regolamentati e dello 0,2% per le operazione in mercati Otc.

Matteo Oliviero