Probabili formazioni Genoa-Torino: Kucka squalificato, Ogbonna ko

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:40

Del Neri non può contare sullo squalificato Kucka, Ventura deve fare a meno dell’infortunato Ogbonna: questa le principali novità su Genoa-Torino, in programma domenica pomeriggio a Genova. Quella in programma a Marassi sarà una partita da cuori forti. Messe in fila otto sconfitte nelle ultime nove gare, il Genoa è piombato al penultimo posto in classifica, davanti solo al Siena (partito però da -6). Del Neri si trova di fronte ad un bivio: in caso di ennesimo risultato negativo, l’esonero diventerebbe inevitabile. Non sta molto meglio il Torino, che in classifica ha appena 3 punti in più dei rossoblù: il ko contro il Milan è stato il terzo nelle ultime quattro gare, il successo di un mese fa sul Bologna l’unico negli ultimi dieci incontri. Fischio d’inizio domenica alle ore 15, stadio Ferraris di Genova. Diretta tv su Sky Sport 1, Sky Calcio 5 e Premium Calcio 4.

Genoa – La squadra è partita alla volta di Coccaglio senza molti giocatori: oltre agli squalificati Kucka e Sampirisi, mancano gli infortunati Anselmo, Jorquera, Bovo e Ferronetti. Del Neri ha portato in ritiro Antonelli e Bertolacci, che faranno di tutto per essere a disposizione per la panchina. Il tecnico rossoblù dovrebbe confermare il modulo con una sola punta: rispetto alla gara di Pescara, Rossi prenderà il posto di Sampirisi in difesa, Seymour quello di Kucka in mezzo al campo. Ennesima esclusione per Immobile: il peso dell’attacco sarà tutto sulle spalle di Borriello. Questa la probabile formazione (4-1-4-1): Frey; Rossi, Granqvist, Canini, Moretti; Tozser; Jankovic, Merkel, Seymour, Vargas; Borriello. A disposizione: Tzorvas, Donnarumma, Kranjic, Antonelli, Melazzi, Bertolacci, Said, Stillo, Hallenius, Piscitella, Immobile. All. Del Neri. Squalificati: Sampirisi (1); Kucka (1). Indisponibili: Ferronetti, Jorquera, Anselmo, Bovo.

Torino – Non bastassero i recenti problemi difensivi, Ventura ha perso Ogbonna fino a fine gennaio: il difensore azzurro è stato operato ieri di “ernia da sport”, la prognosi è di circa 40 giorni. La buona notizia è data dal rientro di Glik, assente per squalifica contro il Milan: al suo fianco potrebbe esserci Guillermo Rodriguez, in leggero vantaggio su Di Cesare. Nel ruolo di terzino sinistro dovrebbe essere confermato Masiello, favorito su D’Ambrosio. Dopo il battibecco di domenica, il tecnico granata potrebbe lasciar fuori Cerci, inserendo Birsa sulla corsia di destra. Là davanti, accanto a Bianchi, resta da sciogliere il solito ballottaggio a tre: Meggiorini parte ancora in vantaggio, ma Sansone e Sgrigna scalpitano. Questa la probabile formazione (4-2-4): Gillet; Darmian, Glik, Rodriguez, Masiello; Basha, Gazzi; Birsa, Bianchi, Meggiorini, Santana. A disposizione: L. Gomis, Di Cesare, Agostini, D’Ambrosio, Basha, Cerci, Stevanovic, Suciu, Sgrigna, Verdi, Vives, Sansone. All. Ventura. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Diop, Bakic, Ogbonna.

photo credit: Hop-Frog via photopin cc