Probabili formazioni Milan-Pescara: rientra Boateng, Vukusic con Abbruscato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:33

Domenica alle ore 15 lo stadio di San Siro ospiterà il match fra Milan e Pescara. Rossoneri chiamati a confermare quanto di buono fatto vedere nelle ultime partita ed a continuare la strascia di risultati positivi. Un Pescara che appare inferiore sulla carta, ma che coi rossoneri giocherà al massimo per cercare di portar via un punto alla compagine di Allegri. Il tecnico rossonero ritrova Boateng e lo schiera subito titolare accanto a Robinho ed El Shaarawy, mentre Bergodi si affida al duo offensivo Abbruscato-Vukusic, ma perde Cascione.

Milan – Rientra Boateng e conquista subito una maglia da titolare. Agirà, come spesso accaduto nelle ultime partite, da trequartista atipico con licenza di inserimento. A completare il trio offensivo troviamo El Shaarawy e Robinho. Sarà Ambrosini a sostituire De Jong davanti alla difesa, mentre in difesa Abate e De Sciglio saranno i terzini, con la coppia centrale formata da Mexes e Yepes. Ecco quindi la probabile formazione titolare: (4-3-3) Amelia; Abate, Mexes, Yepes, De Sciglio; Montolivo, Ambrosini, Nocerino; Robinho, Boateng, El Shaarawy. A disposizione: Abbiati, Gabriel, Constant, Acerbi, Zapata, Emanuelson, Muntari, Antonini, Flamini, Pazzini, Niang, Bojan. Allenatore: Allegri. Squalificati: nessuno. Indisponibili: De Jong, Bonera, Didac Vilà, Pato, Traorè.

Pescara – Brutte notizie per Bergodi che perde il suo capitano, Cascione, a causa di una tendinopatia all’adduttore destro. Davanti alla difesa ci sarà allora Togni, con Nielsen e Bjarnason che giocheranno come interni. Weiss sarà il trequartista alle spalle di Elvis Abbruscato e Vukusic. In difesa, Terlizzi e Capuano saranno i centrali, con Modesto e Balzano esterni. Ecco quindi la probabile formazione titolare: (4-3-1-2) Perin; Balzano, Terlizzi, Capuano, Modesto; Nielsen, Togni, Bjarnason; Weiss; Abbruscato, Vukusic. A disposizione: Pelizzoli, Zanon, Crescenzi, Bocchetti, Romagnoli, Soddimo, Brugman, Caprari, Quintero, Celik, Jonathas. Allenatore: Bergodi. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Blasi, Cosic, Colucci, Cascione.