Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Cina: 36enne accoltella 22 bambini a scuola

CONDIVIDI

Nuova aggressione ai danni di indifesi e ignari bambini, vittima della follia umana, in Cina. Ieri, mentre i mezzi di comunicazione di tutto il mondo seguivano la strage alla scuola di Newtown, in Connecticut, dove il 20enne Adam Lanza ha ucciso 20 bambini e 6 adulti utilizzando due pistole, un uomo armato di coltello ha aggredito e ferito 22 bambini e una donna di 85 anni all’uscita da una scuola elementare di Xinyang, villaggio situato nella provincia centrale dell’Henan, nella Cina centro-orientale.

Uomo aggredisce 22 bambini in una scuola in Cina – Secondo una prima ricostruzione dei fatti, un uomo di 36 anni, Min Yingjun, dopo aver avuto un’accesa discussione con una sua vicina di casa, un’anziana donna di 85 anni, che abita nei pressi della scuola elementare di Xinyang, dopo averla aggredita fisicamente con un coltello, preso dalla collera, ha riversato la sua ira su un gruppo di bambini che si trovava lì vicino.

Le vittime dell’aggressione – La maggior parte dei bambini, di età compresa tra i 6 ed i 12 anni, che sono stati aggrediti nella giornata di ieri, ha riportato ferite alla testa facilmente curabili, e quindi non versano in pericolo di vita, ma per sette di loro è stato necessario il trasferimento in altre strutture ospedaliere perché le loro condizioni erano più gravi. L’anziana donna e due piccoli sono ricoverati, invece, nel reparto terapia intensiva e si teme per la loro vita. Il folle aggressore, Min Yingjun, 36enne del posto, è stato arrestato poco dopo il tragico attacco dalla polizia locale. Le motivazioni che hanno spinto l’uomo a commettere un tale atto restano ancora ignote alla forze dell’ordine che stanno indagando sul caso.

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram