Napoli: crolla intonaco alle elementari. Feriti due bambini e due maestre

Ancora una volta è stata sfiorata la tragedia in una scuola italiana, dove la struttura ha ceduto in alcune sue parti provocando quattro feriti. L’episodio che si è registrato questa mattina in una scuola elementare del napoletano, rappresenta solo uno dei tanti casi di incidenti all’interno delle strutture scolastiche sempre meno curate e in condizioni precarie. Stando ad alcune statistiche dell’anno in corso, solo il 24% delle scuole italiane è in regola con le certificazioni di sicurezza, mentre una scuola su dieci denuncia lesioni strutturali, il 21% presenta uno stato di manutenzione inadeguato. In molte di queste strutture avvengono crolli di intonaco che si registrano maggiormente nei corridoi (19%), nelle aule (14%) e nei bagni (14%).

Crolla intonaco in una scuola elementare del napoletano – L’incidente è avvenuto questa mattina intorno alle ore 11 del mattino, quindi nel pieno delle lezioni. Teatro della scampata tragedia è stata la scuola elementare  Marco Polo di Cardito, in provincia di Napoli, dove questa mattina si è assistito al crollo dell’intonaco e di parti di laterizio dal soffitto. L’incidente ha provocato il ferimento di quattro persone: coinvolte nel crollo sono state due bambini di sette anni e le insegnanti, rispettivamente di Cardito e Caivano. L’aula interessata dal crollo è stata posta sotto sequestro dai vigili del fuoco e la scuola è stata dichiarata inagibile.

Caso analogo pochi giorni fa a Ciampino – Quello di oggi è solo uno dei tanti incidenti che accadono sempre con maggior frequenza negli edifici scolastici del nostro Paese, sempre meno sicuri da un punto di vista strutturale. Martedì scorso, infatti, una maestra e una bimba di cinque anni sono state travolte da un pezzo di solaio caduto dal tetto di un’aula di una scuola materna a Ciampino, vicino Roma: per fortuna le due non hanno riportato gravi ferite; la piccola se l’è cavata solo con un grande spavento e una ferita in testa e l’insegnante con un malore per lo choc.