Probabili formazioni Chievo-Roma: enigma Roma, Thereau con Paloschi

Chievo e Roma si affronteranno domani alle ore 15.00 presso il Bentegodi di Verona. A 24 ore dal fischio d’inizio le formazioni sembrano ormai definitive. Arrivano i convocati e ci si prepara alla partenza, si fanno gli ultimi preparativi e si lavora sulla concentrazione per una trasferta che, come ha dichiarato lo stesso boemo, non è facile. I gialloblu sono reduci da due successi esterni consecutivi, attenuti rispettivamente sui campi di Genoa e Cagliari, ma la squadra di Zeman è in grande spolvero, reduce anch’essa da due vittorie piene di gol (4-2 e 3-0). Mentre la squadra di Corini viaggia a distanza di sicurezza dalla zona retrocessione, i giallorossi cavalcano verso la zona Europa.

Da Roma con furore – La compagine capitolina sarà costretta a rinunciare solo a Taddei e Tallo. Un buon bilancio se pensiamo alle assenze pesanti che si prospettavano solo pochi giorni fa. Recupera anche Destro, anche se sembra improbabile al momento un suo impiego dal primo minuto. I più puntano su Lamela titolare, per saggiare il suo ritorno e vedere se è ancora voglioso di gol come prima. Solito enigma al centro campo, dove Bradley e Florenzi potrebbero affiancare un intoccabile Tachtsidis. Spazio anche a De Rossi, probabilmente nella ripresa. Per Pjanic si potrebbe parlare di attacco, dal momento che lo stesso boemo ha dichiarato che il giocatore sta migliorando e virando verso quella posizione.
Roma (4-3-3):
Stekelenburg; Piris, Marquinhos, Castan, Balzaretti; Tachtsidis, Bradley, Florenzi; Osvaldo, Totti, Lamela. A disposizione: Goicoechea, Lobont, Burdisso, Dodò, Romagnoli, De Rossi, Marquinho, Perrotta, Pjanic, N. Lopez, Destro. Squalificati: Guberti. Indisponibili: Tallo, Taddei. Allenatore: Zdenek Zeman.

Qui Chievo – Sospiri di sollievo anche per il Chievo che recupera Cruzado e Moscardelli, difficilmente in campo dal 1′, ma pur sempre a disposizioni di Mister Corini. Spazio a dunque a Thereau insieme a Paloschi per mettere in difficoltà la difesa dei giallorossi, con Hetemaj a smistare le palle e un centrocampo a tre dietro per un 4-3-1-2. Restano out Luciano, Vacek e Frey, che in settimana hanno seguito un programma di allenamento speciale.
Chievo Verona (4-3-1-2):
Sorrentino; Sardo, Dainelli, Andreolli, Dramè; Guana, L. Rigoni, Cofie; Hetemaj; Thereau, Paloschi. A disposizione: Puggioni, Squizzi, Papp, Jokic, Cruzado, Samassa, Farkas, Cesar, Coulibaly, Stoian, M.Rigoni, Pellissier, Moscardelli, Di Michele. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Luciano, Vacek, Frey, Viotti. Allenatore: Eugenio Corini.

Arbitro: Bergonzi di Genova. Assistenti: Vuoto, Di Fiore. Quarto uomo: Iannello.