Probabili formazioni Milan-Pescara: Robinho con Pazzini, Weiss dal 1′

Robinho titolare, Pazzini al posto di Boateng: Massimiliano Allegri schiera il suo Milan con il consueto tridente, a maggior ragione con una squadra come il Pescara, sulla carta nettamente inferiore. Bergodi non si dà per vinto in partenza e cercherà di dare sostanza al centrocampo con Bjarnason e Togni. I rossoneri sanno che non possono sbagliare: squadra più forte contro una in zona retrocessione e per di più segnata da parecchi infortuni. Un’opportunità per cercare di rosicchiare qualche punto alle squadre davanti ed avvicinarsi all’Europa che conta.

Milan – Allegri ripropone la difesa che uscì vincente col Torino: De Sciglio partirà a sinsitra, Abate a destra, Yepes e Mexes centrali. Massimo Ambrosini giocherà davanti alla difesa, con Montolivo e Nocerino interni di centrocampo. Tridente offensivo che vedrà Pazzini centrale con El Shaarawy e Robinho che partiranno larghi. Ecco quindi la probabile formazione titolare: (4-3-3) Amelia; Abate, Mexes, Yepes, De Sciglio; Montolivo, Ambrosini, Nocerino; Robinho, Pazzini, El Shaarawy. A disposizione: Abbiati, Gabriel, Constant, Acerbi, Zapata, Emanuelson, Muntari, Antonini, Flamini, Boateng, Niang, Bojan. Allenatore: Allegri. Squalificati: nessuno. Indisponibili: De Jong, Bonera, Didac Vilà, Pato, Traorè.

Pescara – Sono parecchi anche gli indisponibili degli abruzzesi: giocatori fondamentali come Colucci, Cascione e Blasi non saranno a disposizione. Sarà allora Togni ad agire da schermo in mediana, con Bjarnason e Nielsen a garantire corsa ed inserimenti. Weiss giocherà da trequartista alle spalle di Abbruscato e Vukusic. Ecco quindi la probabile formazione titolare: (4-3-1-2) Perin; Balzano, Terlizzi, Capuano, Modesto; Nielsen, Togni, Bjarnason; Weiss; Abbruscato, Vukusic. A disposizione: Pelizzoli, Zanon, Crescenzi, Bocchetti, Soddimo, Brugman, Caprari, Quintero, Celik, Jonathas. Allenatore: Bergodi. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Blasi, Cosic, Colucci, Cascione, Romagnoli.