Taylor Swift festeggia con Harry Styles, mentre a Nashville un uomo si introduce nella sua villa

A poche ore di distanza dalla notizia del piano per uccidere ed evirare Justin Bieber, un’altra notizia ha scosso il mondo della musica. Mentre la cantante Taylor Swift si trovava nel Regno Unito per festeggiare il suo compleanno, un uomo ha infatti cercato di introdursi nella sua casa di Nashville.
Un ventiquatrenne di nome Jacob Kulke è stato arrestato, dopo essersi introdotto illegalmente nel terreno di proprietà della giovane artista, in Tennessee.  Alle due di mattina, la sicurezza privata di guardia all’abitazione ha chiamato la polizia, dopo aver bloccato l’uomo che aveva saltato una rete ed attraverso un cancello.
Kulke avrebbe dichiarato ai poliziotti di essere il fidanzato di Taylor Swift e di essere salito su un autobus nel Wisconsin per riuscire a festeggiare il compleanno della ragazza insieme a lei. L’arrestato avrebbe cercato, negli ultimi mesi, di contattare la star attraverso le sue pagine  internet ufficiali, oltre ad avere già dei precedenti penali per abusi domestici e comportamenti illegali.

Taylor Swift non ha assistito a nulla di quanto accaduto, trovandosi nel Regno Unito insieme al nuovo fidanzato Harry Styles, membro della boy band One Direction.
Il ragazzo, per far felice la festeggiata, l’ha sorpresa con 23 cupcakes, e la coppia ha poi trascorso la giornata tra una passeggiata in campagna e un pranzo veloce ad un pub, trovando il tempo persino di offrire un caffè ad un paparazzo infreddolito che li seguiva.
Proprio oggi, inoltre, ha debuttato il video del nuovo singolo di Taylor Swift, intitolato I knew you were trouble, e in cui appare anche Reeve Carney, protagonista a Broadway del musical dedicato a Spider-Man, attore e cantante nella band Carney.