Pagelle Parma-Cagliari: monumentale Belfodil, Cagliari in ginocchio

Dopo una falsa partenza i ducali stendono il Cagliari 4-1 nel match Parma-Cagliari delle 15.00, valido per la 17^ giornata di Serie A Tim. Partita molto violenta, conclusa addirittura con 10 ammoniti e 34 punizioni totali. Il Cagliari inizia bene con un bel gol di Sau che infila Agazzi in uscita, ma dopo un minuto Belfodil rimette tutto apposto. Il secondo tempo si apre con gli scudocrociati lettermente esaltati e il gol di Biabiany spiana la strada per un nuovo approccio alla partita. Gol anche di Valdes su calcio di rigore. Nel finale c’è anche spazio per la doppietta personale di Ishak Belfodil, a coronare una prestazione magistrale con la quale il Parma annulla i quattro mori e li rispedisce a casa nel peggiore dei modi. Pessima settimana per il Cagliari, buttato fuori dalla Coppa Italia e incapace di trovare una continuità in campionato.

Parma (4-3-3):
Pavarini 6.5: Inizia male e si fa insaccare da Sau, ma si riscatta nella ripresa. Ottima partita come sostituto di Mirante;
Benalouane 6.5: Ribadisce la propria bravura sulla fascia destra dopo la Coppa Italia. Chissà che non lo si veda più spesso;
Paletta 5: Fa fare gol a Sau e poi esce per infortunio;
A. Lucarelli 5.5: Anche per lui un grave errore sul gol di Sau che grava su tutta la sua partita nonostante la travolgente vittoria;
Gobbi 6: Tiene l’ordine sulla fascia sinistra senza eccellere, né sfigurare;
Marchionni 6.5: Da interno va sempre meglio, riesce a infilarsi nelle occasioni più clamorose e ci mette lo zampino nel terzo e nel quarto gol del Parma;
Valdes 6.5: Smista i palloni più pericolosi e fa girare la squadra, quindi mette in sicurezza il risultato con il gol su rigore;
Parolo 6.5: Guadagna un rigore con grande mestiere, beffando l’arbitro e Agazzi. Non molto altro da dire, ma vale abbastanza da fargli guadagnare la sufficienza piena;
Biabiany 7: Gioca in attacco e lo fa nel migliore dei modi. E’ suo il gol fondamentale del sorpasso;1
N. Sansone 6-: Non si vede molto, se non sul quarto gol. Non incide;
Belfodil 8: Si porta a spasso il Cagliari, mette a ferro e fuoco la sua difesa, segna una doppietta e regala un gol a Biabiany. Ottima prestazione, ma nel gioco di squadra ha ancora delle lacune;
Santacroce 5.5 (dal 28′): Non dà molta sicurezza nelle retrovie e rischia molto spesso il giallo;
Fideleff s.v. (dall’84’);
Allenatore Roberto Donadoni 6.5: Tra alti e bassi la sua squadra ingrana la quarta e cancella la sconfitta ai rigori della Coppa Italia. Una vittoria per rilanciare un buon campionato.

Cagliari (4-3-1-2):
Agazzi 4.5: Un po’ di sfortuna sul rigore, per il resto non ne riesce più a prendere una;
F. Pisano 5: Biabiany e Belfodil gli rendono la vita un inferno e lui non vede l’ora di andare sotto la doccia;
Ariaudo 5: Giornataccia per il difensore, ridicolizzato più volte da uno spaziale Belfodil;
Astori 5: La sua esperienza non si sente e davanti ai giganti dell’attacco parmense sembra un ragazzino;
Murru 6-: Partita difficile in cui non riesce a incidere, ma si comporta meglio di molti ‘veterani’;
Dessena 5: Pessima partita per lui. A centrocampo i ragazzi di Donadoni fanno quello che vogliono ed è anche colpa sua;
Conti 6: Stringe i denti e spinge un po’ tutti, ma poi crolla sotto i colpi della mediocrità generale. Capitano;
Ekdal 5.5: Meglio di molti altri, ma non si può parlare di una prestione incisiva;
Cossu 6-: Assente, non riesce ad aiutare la squadra, né a creare nulla di importante;
Sau 6.5: Lui il gol lo fa e ci mette l’anima, ma non può giocare da solo;
Nenè 6: Qualche lampo sporadico, ma non molto da dire per un attaccante che, nonostante tutto, ci prova fino al 72′;
Nainggolan 5 (dal 56′): Non fa neanche mezza partita e la fa male. Apre le porte a Belfodil per il quarto gol;
Thiago Ribeiro 5 (dal 65′): Siamo ben lontani dalla tripletta della Coppa Italia;
Ibarbo s.v. (dal 72′);
Allenatori Lopez-Pulga 4: Sembravano aver dato una spinta alla squadra, ma dopo la partita di oggi si è capito che la strada è ancora lunga. Lunghissima. Forse troppo.