Calciomercato Inter, caccia al vice Milito

Calciomercato Inter – Da diverse settimane in casa Inter non si fa che parlare del vice Milito e tra i nomi fioccano giocatori come Floccari, ma anche Pinilla. La vera sopresa, però, potrebbe essere Facundo Ferreyra, un ragazzo argentino dal gol facilissimo. Un compito arduo, un ruolo fondamentale per una squadra che per qualche anno ha campato sulle spalle del bomber capace di far gol da qualsiasi posizione, a qualsiasi costo. Con l’avvicinarsi al primo giorno del mercato di riparazione, la lista dei nomi papabili si sta restringendo e coloro che restano sono effettivamente i più vicini al club nerazzurro.

Pista sudamericana – C’è l’angolo scommesse. Potrebbe infatti arrivare una sorpresa dal sudamerica, un certo Facundo Ferreyra, attaccante classe ’91 del Velez Sarsfield, già ampiamente in carica nelle varie nazionali Under argentine. Il ragazzo argentino è stato paragonato dalla stampa locale a Marcelo Salas, ma alle sue doti di centravanti si accosta un altruismo che lo porta a splendide giocate di sponda che favoriscono l’inserimento dei compagni. La sua media gol con il Velez è di 13 gol su 15 partite e l’Inter, alla ricerca del vice Milito, potrebbe trovare un tesoro nei recessi argentini. Il suo valore di mercato per ora oscilla sui 3,5 milioni di euro, ma è destinato a salire drasticamente se dovesse continuare su questo tenore.

Toppe – Stramaccioni ci ha provato in ogni modo a metterci una pezza nel disperato tentativo di sopperire all’assenza di un giocatore importante quale Milito. Il giovane Livaja ha dato un po’ di speranza, ma non si può chiedere di replicare quello che ha fatto in Europa League con avversari modesti in un campionato come la Serie A, per giunta con continuità. Alla squadra serve un attaccante cinico e letale. I primi movimenti sono stati su Sergio Floccari. Sulla pista c’era anche il Napoli, ma i 4-5 milioni richiesti da Lotito hanno raffreddato le trattative. L’alternativa immediata sarebbe un ritorno di Pinilla dal Cagliari.