Tapiro d’oro alla D’Urso per l’intervista a Berlusconi e quel “Poi mi chieda”

Andrà in onda stasera, 18 dicembre, la consegna del tapiro d’oro a Barbara D’Urso da parte di Valerio Staffelli. Il team di Striscia la Notizia ha deciso di “premiare” la conduttrice di Domenica Live in virtù dell’intervista a Silvio Berlusconi che ha suscitato non poche polemiche. Sotto accusa, in particolar modo, un fuori onda poco prima della pubblicità, dove l’ex premier ha detto chiaramente: “Poi mi domandi di…. L’inviato porge, ironicamente, i complimenti alla conduttrice per le domande ficcanti e taglienti poste all’ex Presidente del Consiglio, aggiungendo: “Ho visto un Berlusconi così in difficoltà, che ho pensato: ‘Adesso si alza e va via come dalla Annunziata!’”.

La D’Urso controbatte che l’Annunziata non gli ha domandato di chiedere scusa alle donne, ma quando le viene chiesto del fuori onda, svicola: “Volevo chiederlo a te. Non l’ho sentito, non me ne sono resa conto. Ero sulla musica del jingle, non ho capito se stava chiedendo a me. Quando si arriva alla pubblicità arriva un sacco di gente”. Il tapiroforo insiste: “Qual è la spiegazione ufficiale?”. “Non c’è! Secondo me stava chiedendo qualcosa a qualcuno delle trecento persone che erano intorno. Magari ha detto: mi chieda per favore un bicchiere d’acqua”. Una scusa così non s’era mai sentita secondo il gruppo di Ricci che sentenzia: la D’Urso merita davvero d’essere attapirata. Barbara incassa il settimo Tapiro, commentando orgogliosa: “Io ho più Tapiri del Presidente!”.