Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Bologna: divieto botti fino a Capodanno

CONDIVIDI

Sarà una notte di San Silvestro senza fuochi d’artificio quella che aspetta il capoluogo emiliano. Il sindaco di Bologna, Virginio Merola, infatti, firmerà domani un’ordinanza per il divieto di scoppi di ogni tipo di botti dalle ore 12 del 24 dicembre 2012 fino alle ore 7 dell’1 gennaio 2013.

Divieto di botti, petardi e fuochi d’artificio a Bologna – Petardi, botti e fuochi d’artificio saranno vietati, dunque, sotto le Due torri bolognesi per Natale. Ad annunciare questa delibera del comune emiliano ci ha pensato lo stesso sindaco, Virginio Merola, che ha partecipato nella giornata di oggi al Comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza. “La decisione è stata assunta – ha puntualizzato il sindaco bolognese – in quanto ogni anno si verificano lesioni alle persone, anche gravi, nonché effetti traumatici verso le persone malate, anziane e negli animali da compagnia”.

Niente botti per la sicurezza di tutti e il rispetto degli animali e dell’ambiente – La decisione del sindaco di Bologna di evitare botti e fuochi d’artificio per queste festività natalizie è stata presa, dunque, così come lui stesso ha spiegato, per ragioni di sicurezza innanzitutto. Ogni anno, proprio durante le festività natalizie, ed in particolare nella notte di San Silvestro, sono tantissime le persone che si presentano nelle varie strutture ospedaliere, vittime dei botti di Capodanno. Il tradizionale spettacolo con cui si festeggia l’arrivo dell’anno nuovo, a Bologna, così cambia volto, e diventa più rispettoso, non solo nei confronti della gente, che non va incontro a rischi inutile, ma anche nei confronti degli animali e dell’ambiente.