Calciomercato Juventus, per la difesa ecco il baby Doria

Calciomercato JuventusMatheus Macedo Doria, più brevemente Doria è un concreto obiettivo di Marotta per il mercato di gennaio. Oltre al colpo Drogba, messo in dubbio dalla forte concorrenza del Milan, i dirigenti stanno pensando a puntellare il centro della difesa con questo giovanissimo sudamericano di grandi prospettive.

RetroguardiaBonucci a parte i bianconeri hanno bisogno di ringiovanire, Barzagli è un classe 1981, a grandi livelli può giocare per un’altra stagione, forse due. Acquistare un ragazzo al quale il campione del Mondo farebbe da chioccia è proprio quello che spinge i manager juventini ad affondare il colpo per Doria. Anche le corsie esterne vanno rafforzate, anche se il modo di coprire il campo di Pirlo e compagni copre più di una lacuna: la Juve è un corpo unico, una vera e propria squadra, non a caso in Europa solo Barcellona e Bayern Monaco hanno un rendimento migliore.

Brasile – Doria è un classe 1994, è di proprietà del Botafogo, club nel quale è cresciuto da professionista. Fisico da corazziere, è alto 187 cm per 82 kg e ha nel colpo di testa uno dei suoi colpi migliori. Tecnicamente non è niente male, da buon brasiliano gli piace ogni tanto uscire dalla difesa e salire palla al piede. La sua duttilità tattica lo rende, all’occorrenza, anche un terzino sinistro. Nonostante la giovanissima età economicamente ha già una valutazione alta, cioè 8 milioni di euro. Un investimento elevato, per un ragazzo che se cresciuto bene rappresenterà la Juventus di domani.