Probabili formazioni Bologna-Parma: dubbio Motta, riecco Amauri

Pioli deve sciogliere il dubbio Motta, Donadoni ritrova Amauri: queste le principali novità sulle probabili formazioni di Bologna-Parma, in programma sabato al Dall’Ara. Saranno due squadre con il morale alto quelle che si affronteranno nel derby emiliano. Dopo un paio di mesi tormentati, a dicembre il Bologna ha rialzato la testa, portando a casa 7 punti in tre partite e dicendo finalmente addio alla zona calda: il Pescara, terzultimo, è a quattro lunghezze di distanza. I successi di Coppa Italia, l’ultimo ieri sera a Napoli, hanno dato ulteriore slancio: ecco perché Diamanti e soci partono favoriti su un Parma più discontinuo. Se in casa i gialloblù sanno farsi rispettare, come hanno dimostrato i recenti successi contro Inter e Cagliari, lontano dal Tardini è arrivata una sola vittoria, a fine ottobre sul campo del Torino: quella di dopodomani potrebbe essere l’occasione giusta per aggiornare le statistiche. Fischio d’inizio sabato alle ore 15.00, stadio Dall’Ara di Bologna. Diretta tv su Sky Calcio 4.

Bologna – Tutto ruota intorno a Motta, alle prese con una distorsione alla caviglia: se, come sembra, l’esterno sarà in campo, Pioli confermerà la difesa a quattro, viceversa passerà a tre con l’inserimento di Garics e Morleo sulle corsie. Sorensen, al rientro dalla squalifica, dovrebbe restare fuori per lasciare spazio a Portanova e Antonsson. Gilardino sarà l’unica punta, con Diamanti, Taider e Gabbiadini a supporto. Buone notizie per Acquafresca, che finalmente si allena in gruppo: andrà in panchina. Questa la probabile formazione (4-2-3-1): Agliardi; Motta, Portanova, Antonsson, Cherubin; Khrin, Guarente; Diamanti, Taider, Gabbiadini; Gilardino. A disposizione: Stojanovic, Carvalho, Sorensen, Morleo, Garics, Abero, Kone, Riverola, Pasquato, Paponi, Acquafresca. All. Pioli. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Pulzetti, Pazienza, Perez, Gimenez, Lombardi, Natali, Curci.

Parma – Dopo aver saltato il match contro il Cagliari, Amauri dovrebbe riprendersi una maglia da titolare al centro dell’attacco: Belfodil, strepitoso contro i sardi, rischia dunque di accomodarsi in panchina. Nel reparto arretrato mancherà Paletta, appiedato dal Giudice sportivo: in mezzo alla difesa si dovrebbe rivedere Zaccardo, che però non è ancora al top (in caso di forfait, dentro Santacroce). Da sciogliere anche il dubbio relativo al portiere: Mirante continua a lavorare a parte, tra i pali dovrebbe esserci ancora Pavarini. Questa la probabile formazione (4-3-3): Pavarini; Benalouane, Zaccardo, Lucarelli, Gobbi; Marchionni, Valdes, Parolo; Biabiany, Amauri, Sansone. A disposizione: Bajza, Maceachen, Fideleff, Santacroce, Acquah, Morrone, Musacci, Ninis, Palladino, Belfodil, Pabon. All. Donadoni. Squalificati: Paletta (1). Indisponibili: Galloppa, Rosi, Mirante.

photo credit: Emanuele Rosso via photopin cc